Eccellenza: a Rovigo cresce l’attesa per il big match con Calvisano

La sfida del Battaglini sarà il piatto forte del fine settimana ovale nel massimo campionato italiano

mantelli rugby rovigo eccellenza

ph. Rugby Rovigo

Rovigo e Calvisano, le due regine degli ultimi quattro anni del rugby tricolore (4 le finali consecutive di Eccellenza tra le due compagini), si ritroveranno domenica al Battaglini per il match più atteso dell’intero massimo campionato italiano. Una gara, quella che andrà in scena in terra veneta, di grande importanza soprattutto per i padroni di casa, che si giocheranno il Jolly del fattore campo per provare a ricucire lo strappo presente in classifica (5 i punti di distacco tra i due team). I Bersaglieri andranno a caccia del successo anche per cercare di minare le certezze dei bresciani, che, fin qui, in campionato hanno viaggiato spediti, infilando sei vittorie consecutive e regalando prove di solidità in serie.

 

Stefano Bettarello, direttore sportivo dei rossoblu, è intervenuto sulle colonne del Corriere del Veneto per parlare delle sue aspettative in vista del big match: “Giocando in casa ci sentiamo più pressione addosso di loro. C’è anche una differenza sottile da punto di vista tecnico sportivo tra noi e loro, ma l’importante sarà non farsi sottomettere psicologicamente come è accaduto sin dal primo match di Eccellenza la scorsa stagione”.

 

Gli ha fatto eco il giovane Mantelli, che, in un’intervista sulla Voce di Rovigo, si è spinto oltre, indicando la via per poter pensare di strappare la posta piena: “Siamo soddisfatti del risultato dell’ultima gara e stiamo continuando ad allenarci in vista del match contro Calvisano, che sappiamo essere motivato quanto noi per arrivare alla vittoria; ma noi sapremo fare la differenza e batterli sul nostro terreno. Dobbiamo evitare di fare errori. Quest’ultimo punto è essenziale in quanto se non faremo sbavature avremo la possibilità di portare a casa la vittoria; la concentrazione deve essere al massimo e non ci devono essere distrazioni che diano agli avversari il tempo di andare in meta o comunque di ottenere punti. Possiamo fare la differenza se lo vogliamo”.

 

Insomma, a Rovigo sono pronti e faranno di tutto per rendere la vita difficile ad una capolista in grande spolvero.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Top12, Rovigo: tegola Antl, fuori un mese. Infermeria piena per i Bersaglieri

La pausa del campionato servirà ai veneti per recuperare i pezzi in vista della ripresa di fine mese

13 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

La classifica marcatori del Top12 (in aggiornamento)

Chi segna più mete e più punti nel massimo campionato italiano?

12 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Quanto hanno giocato i permit player finora?

Nella prima parte sono stati molto utilizzati da Benetton e Zebre. Intanto, comincia a svilupparsi anche il meccanismo inverso

12 Novembre 2019 Pro 14
item-thumbnail

Top12: le dichiarazioni dei protagonisti dopo la quarta giornata

Per Casellato il Rovigo ha vinto con "la forza del gruppo". Delusione per Brunello, mentre per Marcato la pausa arriva al momento giusto

11 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: gli highlights della quarta giornata

Tutte le mete (e sono state tante) e le azioni principali nell'ultimo weekend del campionato italiano

11 Novembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Top12: prima vittoria in campionato per i Lyons

La squadra di Gonzalo Garcia ha fermato il Mogliano 13-9 al 'Beltrametti' nel posticipo della 4^ giornata

10 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12