Serie A: il punto dopo la prima giornata di ritorno

I Cavalieri consolidano la vetta nel gruppo 4, mentre Lyons, Valsugana e Colorno continuano a correre

cavalieri

ph. Cavalieri Union

La sesta giornata di Serie A ha tirato una prima riga sul campionato cadetto, visto che il torneo riprenderà soltanto il prossimo 3 dicembre. Con un mese di sosta davanti, abbiamo ripercorso quello che è accaduto nell’ultimo fine settimana.

 

Girone 1
Continua imperterrita la corsa in vetta alla classifica dei Lyons, che infilano la sesta vittoria consecutiva sul campo del Pro Recco (3-24), portandosi a casa anche il punto di bonus offensivo. Il ruolino di marcia degli emiliani è impressionante: 30 punti in graduatoria, ed un vantaggio sulla seconda, il CUS Genova di 8 lunghezze. I liguri consolidano la seconda piazza nel raggruppamento con il successo esterno (17-24) ai danni del CUS Ad Maiora Rugby 1951, e si portano a casa la quarta vittoria della loro stagione. Nell’ultimo match del gruppo, vittoria tiratissima di Torino, che supera con il punteggio di 25-24, in trasferta, l’Accademia Ivan Francescato, appaiandola in terza posizione.

 

Girone 2
Nel gruppo del centro nord vincono, e convincono, le prime due della classe, entrambe corsare in trasferta. La capolista Colorno passa a Parabiago: 34-10 il punteggio in favore degli emiliani, che puntellano la loro leadership, issandosi in vetta a quota 29 punti. Non molla la presa, però, la rivale Verona, che dilaga sul campo dello Junior Rugby Brescia (15-41) e resta in scia, salendo a 25 punti. La vittoria di Noceto nell’altra gara del raggruppamento, contro l’AS Rugby Milano, tratteggia in modo quasi definitivo anche la terza posizione (l’ultima utile per entrare in pool promozione): i gialloblu, infatti, ottengono la quarta vittoria, si portano a quota 20 in classifica e scavano un solco rispetto alla quarta, il rugby Parabiago, fermo a quota 9.

 

Girone 3
Sesta vittoria in fila per Valsugana, che batte in casa il Rangers Rugby Vicenza 25-17 e strappa pure il punto di bonus offensivo, confermandosi saldamente al comando della graduatoria a punteggio pieno. Seconda forza del Girone, anche se lontanissima dalla capolista, è il Valpolicella, che sconfigge il Rugby Tarvisium (18-0), sale a quota 18 punti e tiene a distanza di 2 lunghezze il Petrarca Padova, corsaro sul campo del Rugby Udine con il punteggio di 36 a 6. Anche qui le gerarchie, nella parte nobile della classifica sembrano ben stabilite, con la quarta, il Rugby Rangers Vicenza, fermo a 10.

 

Girone 4
Questo resta per distacco il raggruppamento più incerto ed equilibrato dell’intero lotto. I Cavalieri Prato vincono un tiratissimo scontro diretto contro L’Aquila (17-12) e allungano in vetta, instaurandosi a quota 20, e portando a 4 i punti di vantaggio sui rivali di giornata. Il Rugby Benevento esonda sul campo del Gran Sasso e raggiunge gli abruzzesi più quotati in seconda piazza. Dietro, però, preme anche il Rugby Perugia, che passa sul campo del Rugby Primavera per 13 a 12, e si avvicina alle zone nobili della graduatoria, portandosi a 14 punti. Posizioni che restano un obiettivo concreto anche per la squadra capitolina, che con il punto di bonus difensivo si stabilizza a quota 12.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta

item-thumbnail

Serie B: si è chiuso il girone d’andata

Dopo metà campionato, CUS Milano, Florentia, Bologna e Primavera guidano le classifiche dei quattro gironi.

item-thumbnail

Serie A: Verona torna a correre. Quante sorprese nel girone 3

Prima vittoria per Romagna. Prosegue il duopolio al vertice nel girone 1