Eccellenza, dopo la quinta giornata: Calvisano inseguita da un terzetto

Le Fiamme Oro perdono un altro scontro di alta classifica e rallentano. Medicei ancora bene

Ph Luigi Mariani

Ph Luigi Mariani

Il quinto turno della stagione regolare di Eccellenza è andato in archivio e prima della sesta giornata, che si giocherà domenica 12 novembre, è il momento di fare il punto su quello che il campo ha fatto emergere negli ultimi 80′.

Calvisano di misura, ma saldamente in vetta: il big match fra Viadana e Calvisano ha premiato gli ospiti campioni d’Italia che si sono imposti per 17-19 allo Zaffanella continuando così il loro percorso netto fatto di sole vittorie. La domanda che tutti si pongono a questo punto è: chi sarà in grado di infliggere il primo stop ai bresciani?

 

 

Petrarca, San Donà, Rovigo…il terzetto dove lo metto? Dovevano vincere nettamente i loro rispettivi impegni e l’hanno fatto: il Petrarca ha battuto a domicilio 16-33 le Fiamme Oro, mentre le compagini venete si sono affermate su Mogliano, nel derby regionale per 36-7, e Lazio, addirittura per 49-12. Ma quale delle tre avanzerà il ruolo di anti-Calvisano? San Donà avrà da subito la sua occasione in casa fra qualche giorno nel match di cartello della sesta giornata.

 

Chi sale e chi scende. Medicei e Fiamme Oro: superato l’inizio difficile di Campionato, legato ad un necessario adattamento alla categoria e ad un calendario proibitivo (contro Calvisano e San Donà), i Medicei non si sono più fermati mettendo insieme 15 punti in classifica; frutto di tre vittorie da pieno bottino contro le tre cenerentole del torneo ovvero Lazio, Mogliano e Reggio.
Di contro invece v’è da registrare le stop delle Fiamme Oro. La squadra cremisi non sembra ancora in grado di compiere quello step in avanti per lottare alla pari con le prime delle classe come dimostrano i ko contro Rovigo, Calvisano e Petrarca. Se l’obiettivo poteva essere quello di rimanere agganciati al treno playoff, si fa dura la strada per il team allenato da Guidi.

 

 

 

Dal fondo nessuna novità, in attesa degli scontri diretti: Lazio, Mogliano e Reggio Emilia rimangono sul fondo sempre con il medesimo raccolto di punti, nel caso degli emiliani purtroppo per loro nessuno, e sempre con le stesse distanze. Nella prossima domenica però Reggio ospiterà la compagine capitolina, mentre Mogliano sarà protagonista fra le mura amiche del confronto contro Rovigo.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Top12, Rovigo: tegola Antl, fuori un mese. Infermeria piena per i Bersaglieri

La pausa del campionato servirà ai veneti per recuperare i pezzi in vista della ripresa di fine mese

13 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

La classifica marcatori del Top12 (in aggiornamento)

Chi segna più mete e più punti nel massimo campionato italiano?

12 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Quanto hanno giocato i permit player finora?

Nella prima parte sono stati molto utilizzati da Benetton e Zebre. Intanto, comincia a svilupparsi anche il meccanismo inverso

12 Novembre 2019 Pro 14
item-thumbnail

Top12: le dichiarazioni dei protagonisti dopo la quarta giornata

Per Casellato il Rovigo ha vinto con "la forza del gruppo". Delusione per Brunello, mentre per Marcato la pausa arriva al momento giusto

11 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: gli highlights della quarta giornata

Tutte le mete (e sono state tante) e le azioni principali nell'ultimo weekend del campionato italiano

11 Novembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Top12: prima vittoria in campionato per i Lyons

La squadra di Gonzalo Garcia ha fermato il Mogliano 13-9 al 'Beltrametti' nel posticipo della 4^ giornata

10 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12