Premiership: lo strano caso di Marland Yarde

L’ala è passata ufficialmente dagli Harlequins ai Sale Sharks

ph. Toby Melville/Action Images

ph. Toby Melville/Action Images

Marland Yarde, 8 mete in 13 caps con l’Inghilterra, è ufficialmente un giocatore dei Sale Sharks. La 25enne ala ha infatti lasciato gli Harlequins, di cui era uno dei giocatori più in vista, dopo alcune turbolenze nelle ultime settimane.

Yarde, il cui contratto da 250mila sterline all’anno si sarebbe comunque concluso alla fine di questa stagione, era rimasto fuori squadra a sorpresa in occasione del derby inglese di Champions Cup contro gli Wasps del 22 ottobre scorso. Il motivo della decisione era legato al fatto che il giocatore non si era presentato all’allenamento. Pare, inoltre, che non fosse la prima volta che Yarde mancava una sessione: sarebbe stato assente altre due volte nel corso di questa stagione fra cui, secondo il Telegraph, una trasferta del club nella preseason, in Germania.

Marland Yarde non ha quindi preso parte neanche alla vittoria casalinga degli Harlequins su Worcester. Sul giocatore, sospeso per ragioni disciplinari dal club londinese, si sono subito addensate voci di trasferimento immediato. Voci che, nonostante in precedenza negate dal Director of Rugby degli Harlequins John Kingston, sono diventate realtà nella mattinata di oggi. Proprio dal sito ufficiale degli Harlequins, infatti, è arrivata la notizia del trasferimento del 25enne ex-London Irish, che in maglia arlecchina ha segnato 27 mete in 81 partite.

Yarde si accasa quindi ai Sale Sharks, dove farà concorrenza a Denny Solomona, cercando anche di rivaleggiare per una chiamata in nazionale da parte di Eddie Jones. Si tratta di un trasferimento eclatante non solo perché si tratta di un giocatore rilevante del campionato inglese avvenuto fondamentalmente sulla base di ragioni disciplinari, ma anche perché è un’assoluta rarità il cambio di casacca a campionato inoltrato, non dettato da emergenze di infortuni.

Emergenza che peraltro contrassegna il periodo buio degli Harlequins: il club di Londra ha attualmente 28 infortunati fra le proprie fila e si è affrettato a mettere sotto contratto il tallonatore Mike Mayhew, arrivato in prestito per tre mesi dallo Yorkshire Carnegie. La necessità di reclutare nuovi giocatori per far fronte all’emergenza infortuni potrebbe essere una delle ragioni collaterali che hanno portato gli Harlequins e John Kingston a gettare la spugna con Yarde.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: prima sconfitta in stagione per Leicester, prima vittoria da aprile per Bath

Marcus Smith scatenato e decisivo contro Exeter, in un massimo campionato inglese che ha regalato valanghe di emozioni nell'ultimo turno

11 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Minozzi: la data del possibile rientro dall’infortunio

Il ritorno in campo dell'estremo azzurro potrebbe essere molto vicino

6 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Leicester sotto la lente d’ingrandimento per possibile violazione del salary cap

Ancora imbattuti in stagione, i Tigers potrebbero avere dei problemi legati alla gestione economica dei diritti d'immagine

29 Dicembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Brutta tegola per gli Harlequins: Marcus Smith positivo

L'apertura inglese, insieme al compagno di squadra James Chisholm, non potrà giocare contro Northampton

27 Dicembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il segreto poco segreto dei Leicester Tigers: Kevin Sinfield

L'allenatore della difesa dell'unica squadra imbattuta in stagione ha 41 anni e viene dal rugby league, tanto per cambiare

21 Dicembre 2021 Emisfero Nord / Premiership