Premiership: lo strano caso di Marland Yarde

L’ala è passata ufficialmente dagli Harlequins ai Sale Sharks

ph. Toby Melville/Action Images

ph. Toby Melville/Action Images

Marland Yarde, 8 mete in 13 caps con l’Inghilterra, è ufficialmente un giocatore dei Sale Sharks. La 25enne ala ha infatti lasciato gli Harlequins, di cui era uno dei giocatori più in vista, dopo alcune turbolenze nelle ultime settimane.

Yarde, il cui contratto da 250mila sterline all’anno si sarebbe comunque concluso alla fine di questa stagione, era rimasto fuori squadra a sorpresa in occasione del derby inglese di Champions Cup contro gli Wasps del 22 ottobre scorso. Il motivo della decisione era legato al fatto che il giocatore non si era presentato all’allenamento. Pare, inoltre, che non fosse la prima volta che Yarde mancava una sessione: sarebbe stato assente altre due volte nel corso di questa stagione fra cui, secondo il Telegraph, una trasferta del club nella preseason, in Germania.

Marland Yarde non ha quindi preso parte neanche alla vittoria casalinga degli Harlequins su Worcester. Sul giocatore, sospeso per ragioni disciplinari dal club londinese, si sono subito addensate voci di trasferimento immediato. Voci che, nonostante in precedenza negate dal Director of Rugby degli Harlequins John Kingston, sono diventate realtà nella mattinata di oggi. Proprio dal sito ufficiale degli Harlequins, infatti, è arrivata la notizia del trasferimento del 25enne ex-London Irish, che in maglia arlecchina ha segnato 27 mete in 81 partite.

Yarde si accasa quindi ai Sale Sharks, dove farà concorrenza a Denny Solomona, cercando anche di rivaleggiare per una chiamata in nazionale da parte di Eddie Jones. Si tratta di un trasferimento eclatante non solo perché si tratta di un giocatore rilevante del campionato inglese avvenuto fondamentalmente sulla base di ragioni disciplinari, ma anche perché è un’assoluta rarità il cambio di casacca a campionato inoltrato, non dettato da emergenze di infortuni.

Emergenza che peraltro contrassegna il periodo buio degli Harlequins: il club di Londra ha attualmente 28 infortunati fra le proprie fila e si è affrettato a mettere sotto contratto il tallonatore Mike Mayhew, arrivato in prestito per tre mesi dallo Yorkshire Carnegie. La necessità di reclutare nuovi giocatori per far fronte all’emergenza infortuni potrebbe essere una delle ragioni collaterali che hanno portato gli Harlequins e John Kingston a gettare la spugna con Yarde.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Tante sorprese nella quarta giornata di Premiership

Bristol e Worcester rimontano in casa di Exeter e Harlequins. Minozzi gioca 80 minuti, ma i Wasps cadono ancora contro gli Sharks

11 Novembre 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Harlequins: Joe Marchant giocherà nel Super Rugby 2020 con i Blues

Il secondo centro inglese, uno dei talenti più interessanti in patria, passerà sei mesi in Nuova Zelanda

10 Novembre 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Exeter contro i Sarancens: “Devono essere retrocessi”

Il management dei vicecampioni d'Inghilterra si scaglia contro il club londinese

6 Novembre 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Saracens penalizzati di 35 punti in classifica per aver infranto il salary cap

Il club campione d'Inghilterra e d'Europa alle prese con gravi problemi per la gestione del monte stipendi. Ora rischiano grosso

5 Novembre 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il brillante debutto di Matteo Minozzi, e tanto altro, nella terza giornata di Premiership

Prova notevole anche per Jake Polledri, nonostante la sconfitta di Gloucester

4 Novembre 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: il riassunto di una seconda giornata molto bagnata

Leicester e Wasps continuano a perdere, mentre sono due le squadre capaci di replicare il successo della prima giornata

29 Ottobre 2019 Emisfero Nord / Premiership