Benetton Treviso, a testa altissima. A Monigo vince Tolone 30-29

Partita superba dei Leoni, battuti solo da un calcio di punizione a tempo scaduto

benetton treviso gori champions cup tolone

ph. ECPR

Tolone parte alla grande con la meta di Radradra da touche dopo un minuto e il break di Tuisova che per poco dal restart non raddoppia. La risposta di Treviso è una splendida meta, nata dall’avanzamento dei carrier e conclusa da una seconda linea d’attacco che lancia Barbieri nello spazio e Brex in meta sul due contro uno finale. I veneti passano i successivi cinque minuti nella metà campo di Tolone, che concede due calci che McKinley non manda tra i pali. Tolone fatica però a difendere il multifase: poco prima della mezzora altri metri nella profondità, Manu lascia a terra la palla calciata da Gori che si invola e schiaccia. L’RCT fatica spaventosamente: Trinh-Duc prova un improbabile drop, Ashton e Tuisova si passano la palla avanti, e le idee latitano.

A quel punto l’RCT riguadagna possesso e territorio e va per il ragionamento: testa bassa e 22 fasi ai limiti dei 22, un’infinita azione che si esaurisce sul bel placcaggio di Lazzaroni che fa esplodere l’ovale. I primi quaranta si chiudono sul 14-13 Treviso.

 

La ripresa si apre con due belle manovre di Treviso nella metà campo francese, legittimate da un calcio di McKinley. Ma sul più bello Sperandio spara un brutto passaggio tra le mani di Tuisova che corre e deve solo schiacciare. Altra sventagliata con Radradra che rompe due placcaggi e scarica per Bastareaud portato fuori. Il momentum RCT è buono e Trinh-Duc ne aggiunge 3. A quel punto gli ingressi di Negri, Minto e Traore ridanno vigore alla manovra dei Leoni: la difesa non rotola e McKinley riporta i suoi a minima distanza. Si entra nell’ultimo quarto sul 21-20 Tolone.

I punti di distanza tornano 4 dopo altro calcio dell’apertura francese. Ma Treviso quando tiene palla fa sempre le cose bene: se ne vanno Fuser, Steyn e Sperandio lungo l’out, la difesa non rotola e si torna a -1. Altro fallo soft, questa volta di Treviso, e ancora +4. La Benetton recupera l’ovale dal restart, entra in pieni 22 e di nuovo McKinley accorcia dalla piazzola. Il possesso è sempre in mano dei Leoni, che tornano in piena zona rossa: altro fallo della difesa sotto i pali e si va sul 29-27. Tolone recupera l’ovale, trincea Treviso, mischia ordinata per i francesi che grazie alla punizione vincono 30-29.

 

 

Glasgow v Leinster: dopo la vittoria con Montpellier Leinster fa 2 su 2. A Glasgow risultato finale 34-18 per gli ospiti.

Clermont v Northampton: vince Clermont 24-7 ma la notizia è l’infortunio di Camille Lopez (probabile frattura di tibia e perone). Fa discutere anche il ritorno in campo di Parra dopo protocollo concussion seguito di una ginocchiata al volto.

 

 

Benetton Treviso: Jayden Hayward, Angelo Esposito, Ignacio Brex, Alberto Sgarbi, Luca Sperandio, Ian McKinley, Edoardo Gori, Nasi Manu, Steyn, Robert Barbieri, Dean Budd (c), Marco Lazzaroni, Simone Ferrari, Luca Bigi, Federico Zani
A disposizione: Tomas Baravalle, Cherif Traore, Tiziano Pasquali, Marco Fuser, Sebastian Negri, Tito Tebaldi, Francesco Minto, Tommaso Benvenuti

Marcatori Treviso
Mete: Brex (5), Gori (27)
Conversioni: McKinley (5, 27)
Punizioni: McKinley (42, 60, 65, 73, 78)

 

Tolone: Chris Ashton, Josua Tuisova, Mathieu Bastareaud (c), Ma’a Nonu, Semi Radradra, Francois Trinh-Duc, Anthony Meric, Florian Fresia, Guilhem Guirado, Marcel Van Der Merwe, Swan Rebbadj, Juandre Kruger, Juan Fernandez Lobbe, Rudy Gahetau, Facundo Isa
A disposizione: Anthony Etrillard, Xavier Chiocci, Levan Chilachava, Mamuka Gorgodze, Anthony Belleau, Hugo Bonneval, Vincent Clerc, Jocelino Suta

Marcatori Tolone
Mete: Radradra (1), Tuisova (46)
Conversioni: Trinh-Duc (1)
Punizioni: Trinh-Duc (11, 37, 51, 63, 71, 80+)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: "Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta"