Rugby Femminile: arriva la selezione Barbarians

Esordio il 10 novembre in Irlanda con atlete da sette diverse Federazioni

barbarians rugby femminile

ph. Barbarians RFC

Un nuovo importante capitolo arricchisce la storia del rugby femminile. A pochi mesi dalla conclusione della Coppa del Mondo irlandese, i Barbarians hanno annunciato l’istituzione della selezione ad inviti femminile. L’esordio ufficiale è in calendario il 10 novembre al Thomond Park contro Munster, ma nel corso della stagione 2017/18 sono in programma altri incontri. La selezione sarà allenata da Giselle Mather.

 

“Siamo orgogliosi di inaugurare questo nuovo capitolo della storia – ha dichiarato il Chairman John Spencer – Ci abbiamo lavorato negli anni, vogliamo formare un nuovo legame tra le atlete”.

 

Annunciate le prime convocate: Susie Brown (Scozia), Fiona Coghlan (Irlanda), Claire Cripps e Megan Goddard (Inghilterra), Elen Evans (Galles), Emma Jenson (Nuova Zelanda), Christelle Le Duff (Francia) e Kelly Russell (Canada). Nel match iniziale i Barbarians schiereranno giocatrici da sette diverse federazioni: considerando le atlete già annunciate, per questo esordio non c’è spazio per altre Federazioni.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks, un test in Giappone prima del tour di novembre

Si giocherà il 29 ottobre a Tokyo, prima delle sfide a Inghilterra, Scozia e Galles

item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027