Rugby Championship: Argentina e Australia, chiudere con un sorriso

E’ l’ultima partita del torneo. Kick off alle 00.40, diretta Sky Sport

argentina australia rugby championship hooper

ph. Reuters

Argentina e Australia scendono in campo a Mendoza nel match che chiude il Championship 2017. I Pumas sono alla ricerca della prima vittoria dell’anno solare, mentre l’Australia cerca di chiudere alla meglio un torneo che ha proposto luci e ombre. Cheika non cambia il XV rispetto al pareggio con il Sudafrica, Hourcade opera quattro cambi rispetto alla sfida persa contro gli All Blacks, rivoluzionando in particolare la seconda linea: fuori Lavanini e Petti, dentro Matias Alemanno e il classe ’97 Marcos Kremer. In terza linea Leguizamon viene rimpiazzato da Javier Ortega Desio, con Lezana che si sposta a numero otto. In mediana, al fianco di Sanchez ci sarà Martin Landajo a causa dell’infortunio patito da Cubelli, ragion per cui in panchina andrà Gonzalo Bertranou.

Negli ultimi cinque precedenti altrettante vittorie Wallabies: l’ultimo successo argentino risale nel 2015 proprio a Mendoza. All’Estadio Malvinas Argentinas kick off alle 00.40 italiane, diretta Sky Sport.

 

 

Argentina: 15 Joaquin Tuculet, 14 Matias Moroni, 13 Matias Orlando, 12 Jeronimo de la Fuente, 11 Emiliano Boffelli, 10 Nicolas Sanchez, 9 Martin Landajo, 8 Tomas Lezana, 7 Javier Ortega Desio, 6 Pablo Matera, 5 Matias Alemanno, 4 Marcos Kremer, 3 Nahuel Tetaz Chaparro, 2 Agustin Creevy (c), 1 Lucas Noguera Paz
A disposizione: 16 Julian Montoya, 17 Santiago Garcia Botta, 18 Enrique Pieretto, 19 Banjamin Macome, 20 Leonardo Senatore, 21 Gonzalo Bertranou, 22 Santiago Gonzalez Iglesias, 23 Santiago Cordero

Australia: 15 Israel Folau, 14 Marika Koroibete, 13 Tevita Kuridrani, 12 Kurtley Beale, 11 Reece Hodge, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 Sean McMahon, 7 Michael Hooper (c), 6 Jack Dempsey, 5 Adam Coleman, 4 Izack Rodda, 3 Sekope Kepu, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Scott Sio
A disposizione: 16 Stephen Moore, 17 Tetera Faulkner, 18 Allan Alaalatoa, 19 Rob Simmons, 20 Lukhan Tui, 21 Nick Phipps, 22 Samu Kerevi, 23 Henry Speight

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Quanto mancherà Willie le Roux al Sudafrica

L'estremo, faro offensivo degli Springboks fin qui, non giocherà le ultime due partite. Ma chi potrebbe sostituirlo?

21 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Akira e Rieko Ioane rinnovano il contratto con la Federazione neozelandese

Due conferme importanti per la NZRU. L'ala resterà in Nuova Zelanda almeno fino al 2022

21 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: Mario Ledesma si schiera in difesa di Michael Cheika

Il paradosso di una vittoria che non ha reso del tutto felice il tecnico argentino

18 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La lite tra Lukhan Tui e un tifoso dell’Australia dopo la sconfitta con l’Argentina

È successo sugli spalti del CBS Stadium di Gold Coast. Il 21enne ha deciso intanto di non giocare più fino al prossimo anno

17 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Perché gli All Blacks non hanno tentato un drop?

In Nuova Zelanda ha fatto discutere la scelta di non cercare i pali per vincere contro gli Springboks. Che significato c'è dietro?

16 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Springboks, Pumas e una giornata da ricordare

È stato il weekend di Rugby Championship più esaltante nella storia del torneo, che forse ne aveva un gran bisogno

16 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship