Rugby Championship: il Sudafrica mischia le carte

Diversi cambi nel pacchetto di mischia degli Springboks per la sfida alla Nuova Zelanda

Ph. Reuters-Nigel Marple

Ph. Reuters-Nigel Marple

Allistair Coetzee ha annunciato i 23 uomini che indosseranno la maglia degli Springboks questo sabato a Città del Capo per affrontare l’ultima giornata del Rugby Championship che vede la nazionale sudafricana opposta agli All Blacks già laureatisi campioni. Tutto esaurito, comunque, il Newlands: i tifosi si aspettano una riscossa rispetto alla sonora batosta subita ormai tre settimane fa.
 
Nella formazione titolare, spazio per la prima volta da titolare a Steven Kitshoff, che rileva Tendai Mtawarira, fuori per motivi familiari. Kitshoff interrompe così il suo particolare record di 18 presenze consecutive tutte ottenute partendo dalla panchina. In seconda linea si guadagna, dopo molto tempo, il posto da titolare Lood de Jager, che scalza Franco Mostert relegato in panchina. In terza linea, invece, l’infortunio di Uzair Cassiem costringe Coetzee a spostare Francois Louw a numero otto. Ai suoi fianchi Pieter-Steph Du Toit, preferito a Jean-Luc Du Preez, e, immancabile, Siya Kolisi.
 
Nessun cambio nella linea arretrata rispetto a coloro che hanno pareggiato una settimana fa con l’Australia: Ross Cronje ed Elton Jantjies agiscono in mediana, con Serfontein e Kriel ai centri. Il triangolo allargato sarà composto da Leyds, Skosan e Andries Coetzee.
 
In panchina, prima convocazione per il pilone degli Stormers Wilco Louw: il 23enne viene dato dalle statistiche oltre i 130 chilogrammi di peso. Allistair Coetzee ha dichiarato in conferenza stampa che la sua squadra è pronta alla sfida, e anche se gli All Blacks sembrano non aver nessun punto debole, gli Springboks cercheranno di metterli alla prova facendo fruttare la brutta esperienza di Albany.
 
Sudafrica: 15. Andries Coetzee, 14 Dillyn Leyds, 13 Jesse Kriel, 12 Jan Serfontein, 11 Courtnall Skosan, 10 Elton Jantjies, 9 Ross Cronje, 8 Francois Louw, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Siya Kolisi, 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth (c), 3 Ruan Dreyer, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff

In panchina: 16 Chiliboy Ralepelle, 17 Trevor Nyakane, 18 Wilco Louw, 19 Franco Mostert, 20 Jean-Luc du Preez, 21 Rudy Paige, 22 Handré Pollard, 23 Damian de Allende

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Le quattro fasi del Deklerkismo

Come nasce, cresce e si sviluppa l'amore incondizionato per il mediano di mischia degli Springboks

11 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: Sam Cane sarà operato dopo la frattura ad una vertebra

Il terza linea era uscito durante il primo tempo della sfida contro gli Springboks. Per lui è previsto uno stop molto lungo

7 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

E’ finito il Rugby Championship, evviva il Rugby Championship

L'edizione 2018 è partita in sordina, ma ha finito per regalarci sorprese e colpi di scena

7 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2018: Gli highlights di Sudafrica-Nuova Zelanda

Le azioni e le mete di una partita davvero speciale fra Springboks e All Blacks

7 ottobre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: a Salta è una partita pazza, l’Australia vince in rimonta con cinque mete nella ripresa

L'Argentina scialacqua un vantaggio di 24 punti a metà tempo, scomparendo nei secondi quaranta minuti. Finisce 45 a 34

7 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: Argentina ed Australia si giocano il terzo posto

Kick off alle 00.40 italiane (diretta Sky Sport), a Salta

6 ottobre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship