Rugby Championship: il Sudafrica mischia le carte

Diversi cambi nel pacchetto di mischia degli Springboks per la sfida alla Nuova Zelanda

Ph. Reuters-Nigel Marple

Ph. Reuters-Nigel Marple

Allistair Coetzee ha annunciato i 23 uomini che indosseranno la maglia degli Springboks questo sabato a Città del Capo per affrontare l’ultima giornata del Rugby Championship che vede la nazionale sudafricana opposta agli All Blacks già laureatisi campioni. Tutto esaurito, comunque, il Newlands: i tifosi si aspettano una riscossa rispetto alla sonora batosta subita ormai tre settimane fa.
 
Nella formazione titolare, spazio per la prima volta da titolare a Steven Kitshoff, che rileva Tendai Mtawarira, fuori per motivi familiari. Kitshoff interrompe così il suo particolare record di 18 presenze consecutive tutte ottenute partendo dalla panchina. In seconda linea si guadagna, dopo molto tempo, il posto da titolare Lood de Jager, che scalza Franco Mostert relegato in panchina. In terza linea, invece, l’infortunio di Uzair Cassiem costringe Coetzee a spostare Francois Louw a numero otto. Ai suoi fianchi Pieter-Steph Du Toit, preferito a Jean-Luc Du Preez, e, immancabile, Siya Kolisi.
 
Nessun cambio nella linea arretrata rispetto a coloro che hanno pareggiato una settimana fa con l’Australia: Ross Cronje ed Elton Jantjies agiscono in mediana, con Serfontein e Kriel ai centri. Il triangolo allargato sarà composto da Leyds, Skosan e Andries Coetzee.
 
In panchina, prima convocazione per il pilone degli Stormers Wilco Louw: il 23enne viene dato dalle statistiche oltre i 130 chilogrammi di peso. Allistair Coetzee ha dichiarato in conferenza stampa che la sua squadra è pronta alla sfida, e anche se gli All Blacks sembrano non aver nessun punto debole, gli Springboks cercheranno di metterli alla prova facendo fruttare la brutta esperienza di Albany.
 
Sudafrica: 15. Andries Coetzee, 14 Dillyn Leyds, 13 Jesse Kriel, 12 Jan Serfontein, 11 Courtnall Skosan, 10 Elton Jantjies, 9 Ross Cronje, 8 Francois Louw, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Siya Kolisi, 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth (c), 3 Ruan Dreyer, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff

In panchina: 16 Chiliboy Ralepelle, 17 Trevor Nyakane, 18 Wilco Louw, 19 Franco Mostert, 20 Jean-Luc du Preez, 21 Rudy Paige, 22 Handré Pollard, 23 Damian de Allende

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Rugby Championship: anche Willie le Roux nella rosa del Sudafrica per le partite finali

L'estremo sarebbe dovuto ritornare ai Wasps, ma sarà invece a disposizione di Erasmus contro Australia e All Blacks

23 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Quanto mancherà Willie le Roux al Sudafrica

L'estremo, faro offensivo degli Springboks fin qui, non giocherà le ultime due partite. Ma chi potrebbe sostituirlo?

21 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Akira e Rieko Ioane rinnovano il contratto con la Federazione neozelandese

Due conferme importanti per la NZRU. L'ala resterà in Nuova Zelanda almeno fino al 2022

21 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: Mario Ledesma si schiera in difesa di Michael Cheika

Il paradosso di una vittoria che non ha reso del tutto felice il tecnico argentino

18 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La lite tra Lukhan Tui e un tifoso dell’Australia dopo la sconfitta con l’Argentina

È successo sugli spalti del CBS Stadium di Gold Coast. Il 21enne ha deciso intanto di non giocare più fino al prossimo anno

17 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Perché gli All Blacks non hanno tentato un drop?

In Nuova Zelanda ha fatto discutere la scelta di non cercare i pali per vincere contro gli Springboks. Che significato c'è dietro?

16 settembre 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship