Eccellenza: Medicei, contro Calvisano subito il test più duro

Firenze torna nel massimo campionato dopo 33 anni. Bresciani con Novillo, Paz e Tuivaiti in panchina

medicei eccellenza

ph. Bass Melendez

L’esordio in Eccellenza sarà un vero battesimo del fuoco per I Medicei, primo club fiorentino a giocare nel massimo campionato italiano dopo trentatré anni dall’ultima volta. Il comitato accoglienza non sarà dei più morbidi, perché al Ruffino Stadium arriva un Calvisano intenzionato a ribadire subito i rapporti di forza all’interno del torneo, dopo aver dominato la scorsa stagione trionfando in finale contro Rovigo. Ma la sfida alla prima giornata tra la neopromossa e i campioni d’Italia può dare anche le prime indicazioni sull’effettiva maggiore competitività dell’Eccellenza, punto su cui si è molto dibattuto nelle ultime settimane, e sulle ambizioni della formazione gigliata guidata da Pasquale Presutti.

 

“Siamo sereni. Non abbiamo niente da perdere – ha dichiarato l’allenatore – Mi aspetto una partita positiva da parte nostra, nel modo di stare in campo. Partita difficile, come tutte, ma questa lo sarà in modo particolare”. Il coach abruzzese inserisce dal primo minuto i nuovi acquisti McCann e Montariol e l’ultimo arrivato Greeff, mentre lascia inizialmente in panchina il suo giocatore-assistente Basson. Una partenza lanciata potrebbe rendere il campionato dei fiorentini estremamente interessante, e corrisponderebbe alle ambizioni del presidente Lucibello di non vedere la sua squadra fare la meteora durante il torneo.

 

Incontrare il Calvisano già alla prima giornata, oltretutto, rappresenta sia un rischio che un’opportunità per I Medicei. Massimo Brunello ha dovuto far fronte a tanti addii in estate, che hanno privato il tecnico veneto di colonne portanti come Minozzi, Giammarioli, Luus, Panico, Riccioni, Belardo, Raffaele e Costanzo, ragion per cui non è scontato che i bresciani trovino subito la giusta quadratura del cerchio. “Sappiamo che sarà una gara piena di insidie – ha detto Brunello – Dal punto di vista tecnico spero sia una sfida piacevole, dove, secondo me, la chiave del match, potrebbe essere la velocità che riusciremo a mettere nei punti di incontro nella fase di attacco”. Il coach dà fiducia a Mortali in cabina di regia, tenendo in panchina tre giocatori fondamentali come Novillo, Paz e Tuivaiti, che negli ultimi venti minuti potrebbero dare l’eventuale scossa decisiva al match.

 

Curiosità: ad accoompagnare idealmente le due squadre in campo ci sarà Giancarlo Antognoni, bandiera della Fiorentina negli anni ’70 e ’80 (e attuale team manager della squadra) e campione del mondo in Spagna nel 1982, a testimonianza dell’importanza dell’evento per la città gigliata.

 

I Medicei vs Calvisano – 23/09 ore 16:00, diretta streaming su The Rugby Channel

I Medicei: Cornelli; Lubian, Rodwell, Cerioni, McCann; Newton, Fusco; Greeff, Brancoli, Cosi; Montauriol, Maran (c); Montivero, Broglia, Schiavon
A disposizione: Baruffaldi, Zileri, Battisti, Riedo (Cemicetti), Meyer, Taddei, Mattoccia, Basson

Calvisano: Chiesa; Balocchi, De Santis, Lucchin, Bruno; Mortali, Casilio; Zdrilich, Pettinelli, Archetti; D’Onofrio, Cavalieri; Leso, Giovanchelli, Rimpelli
A disposizione: Luccardi, Fischetti, Martani, Tuivaiti, Semenzato, Novillo, Paz, Biancotti

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top 10, Rovigo: arriva un nuovo allenatore della difesa

Si rinforza ulteriormente lo staff a supporto del nuovo tecnico Alessandro Lodi

26 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Rovigo: i veneti guardano al mercato, si cerca un pilone

La formazione rossoblu sta valutando come rinforzare la prima linea

25 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: Calvisano vuole puntare ai playoff

Il club lombardo ha trovato la svolta e ora non vuole smettere di risalire la classifica

24 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Viadana, Antonio Denti: “Dobbiamo reagire ripartendo dalla disciplina”

Il pilone dei gialloneri carica l'ambiente in vista della ripresa del Campionato Italiano

23 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: i risultati e la classifica della sesta giornata

Colorno vince e riaggancia le Fiamme in testa al campionato, vittoria importantissima del Cus Torino in ottica salvezza

20 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10