WRWC 2017: oggi la partenza dell’Italia per Dublino

A Milano tuta l’emozione di Tonna e Barattin alla presentazione ufficiale

italia femminile

ph. Sebastiano Pessina

Si è tenuta a Milano la presentazione della partecipazione della Nazionale Femminile alla Women’s Rugby World Cup 2017, in calendario a Dublino dal 9 al 26 agosto. Le 28 convocate partiranno sabato sera alla volta della capitale irlandese dove il primo impegno è in programma il 9 agosto. Presenti alla conferenza stampa di presentazione della rassegna iridata, dove le Azzurre sono tornate a qualificarsi dopo quindici anni d’assenza, il Presidente federale Alfredo Gavazzi, il CT Andrea Di Giandomenico, il capitano Sara Barattin e Maria Cristina Tonna, responsabile del settore femminile federale. Presenti anche i vertici del settore tecnico al completo, con il CT della Squadra Nazionale Maschile Conor O’Shea, il DT Franco Ascione e il responsabile dell’elite giovanile Stephen Aboud. Tutte le partite del Mondiale potranno essere seguite in diretta streaming sul sito ufficiale di World Rugby e sulla pagina Facebook della federazione internazionale.

 

“Per il rugby italiano è un onore essere rappresentato alla Women’s Rugby World Cup da questo gruppo di atlete – ha dichiarato il Presidente Gavazzi – Il girone che le aspetta, con Stati Uniti, l’Inghilterra Campione del Mondo in carica e la Spagna, non è semplice ma sono certo che, come negli ultimi anni, la Nazionale Femminile ci regalerà soddisfazioni.”

Maria Cristina Tonna: “E’ un momento speciale per tutte noi, abbiamo il privilegio di poter rappresentare sul campo non solo noi stesse, ma le miglia di bambine che oggi sognano di vestire un giorno la maglia della Nazionale femminile. Questa squadra ha contribuito enormemente ad abbattere le diffidenze nei confronti del rugby femminile in Italia ed ha conquistato sul campo il diritto a partecipare al Mondiale, adesso non vedo l’ora di assistere alle partite che le aspettano sul più prestigioso palcoscenico su cui una rugbista possa ambire a recitare”.

 

Queste invece le parole di capitan Barattin: “Vogliamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo poste, non ho dubbi sulle potenzialità di questo gruppo e ci sono tante giovani giocatrici che hanno davanti a loro un brillante futuro. Non voglio sbilanciarmi, ma penso che l’Italia abbia le chance per puntare ad un posto tra le prime otto”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

L’Italia femminile punta al futuro: nascono le nazionali U18 e U20

Il percorso di sviluppo d'Elite inizierà già dall'Under 16 e dall'Under 17

22 Settembre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia, Di Giandomenico: “Alla RWC2021 non solo per partecipare, ma per competere”

L'head coach delle Azzurre ha risposto alle domande dei giornalisti a margine dell'annuncio delle convocate

21 Settembre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Rugby World Cup 2021: le convocate dell’Italia femminile

Nella lista c'è anche Manuela Furlan, che potrebbe partecipare al torneo. La capitana sarà Elisa Giordano

21 Settembre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Manuela Furlan conferma il ritiro dal rugby giocato e spiega la questione del licenziamento

Tutta la delusione della capitana azzurra a pochi giorni dal brutto infortunio che le ha tolto il sogno di partecipare alla Rugby World Cup 2021

12 Settembre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: finalmente si è visto l’attacco. E ora qual è l’obiettivo Mondiale?

Azzurre strepitose nell'ultimo test pre-Mondiale, e adesso si può davvero sognare

10 Settembre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

World Rugby Ranking femminile: l’Italia recupera una posizione, scende la Francia

Gran colpo delle azzurre, che superano gli USA e riguadagnano il quinto posto

10 Settembre 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile