Italia, secondo Test Match estivo. A Suva la Nazionale affronta le Isole Fiji

Azzurri con la mediana Violi-Allan in campo nel Pacifico. Kick off alle ore 4.40 di sabato mattina

italia nazionale test match italrugby

ph. Massimiliano Carnabuci

La Nazionale azzurra scende in campo a Suva contro le Isole Fiji nel secondo Test Match estivo. Dopo la sconfitta di Singapore contro la Scozia, arriva per la squadra di coach O’Shea un’altra sfida impegnativa, ma che – date le qualità dell’avversario – è più nelle corde per questa Italia. Una delle costanti delle ultime uscite azzurre è stata infatti la scarsa pericolosità offensiva e l’incapacità di riuscire a mettere sotto pressione squadre dal gioco ortodosso e organizzato. Da tradizione le squadre isolane tendono invece ad uscire dai binari tattici più regolari e se costrette in apnea evidenziano indisciplina e disordine. Queste Fiji non sembrano essere da meno, anche se il Match resta comunque tosto e ai limiti della portata, dati i recenti nostri risultati.

 

Dove queste squadre sanno essere pericolose è nel gioco rotto e in fase di contrattacco. Fondamentale sarà ancorarsi in rimessa laterale con calci sicuri e alzare da subito la voce in fase di conquista. Trovare, insomma, almeno un punto di forza cui appigliarsi nel corso degli 80 minuti: e la solidità in mischia ordinata e nella cassaforte da rimessa è una delle basi da ritrovare per la risalita della cima internazionale. Anche perché i più pericolosi giocatori azzurri in fase offensiva, come Campagnaro e Sarto, possono essere innescati da prima fase solo successivamente ad una conquista pulita.

 

Conor O’Shea ha scelto due cambi rispetto al XV di Singapore. Violi e Steyn prendono il posto di Gori e Barbieri, con il mediano di mischia delle Zebre in coppia mediana assieme ad Allan. Per il resto squadra confermata con Padovani estremo ed Esposito a completare il triangolo allargato. In prima linea partono Lovotti, Bigi e Ferrari che avranno il compito di imporsi nel confronto ordinato.

A Suva kick off alle ore 14.40 locali, quando in Italia saranno le 4.40 di sabato mattina. Non dovrebbe essere prevista una diretta streaming.

 

 

Fiji: Murimurivalu; Nagusa T., Vatubua, Vasiteri, Goneva; Volavola, Vularika; Nagusa N., Qera (c), Waqaniburotu; Nakarawa, Ratuniyarawa; Tawake, Talemaitoga, Ravai
A disposizione: Sassen, Veitayaki, Saulo, Cavubati, Maa, Voka, Matawalu, Masilevu

 

Italia: Padovani; Esposito, Campagnaro, Boni, Sarto L.; Allan, Violi; Steyn, Mbandà, Minto (c); Budd, Fuser; Ferrari, Bigi, Lovotti
A disposizione: Gega, Zani, Pasquali, Van Schalkwyk, Ruzza, Tebaldi, Canna, Benvenuti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Onrugby Relive: Italia-Georgia, è il match da rivivere nel sabato azzurro

La sfida del novembre 2018, disputata al Franchi, vide la squadra di O'Shea imporsi nettamente sui rivali

22 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Maxime Mbandà “Ho provato sensazioni mai immaginate prima”

Il flanker delle Zebre e della Nazionale racconta la sua lunga esperienza con la Croce Gialla di Parma

21 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

91 anni di Azzurri!

Dal Montjuic di Barcellona all'Olimpico, auguri alla Nazionale italiana di rugby

20 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa ci fa l’Italia (ancora) nel Sei Nazioni?

Dopo l'editoriale del Times che auspica l'uscita dell'Italia dal Torneo abbiamo provato a fare un'analisi sul perché sia una cosa senza senso per tutt...

18 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa fanno oggi gli azzurri del XV ideale dell’epoca Sei Nazioni?

Solo 5 sono ancora in attività. Per gli altri una nuova carriera

17 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come gioca l’Italia di Franco Smith

Una analisi del gioco d'attacco degli Azzurri, sulla base delle tre gare giocate nel Sei Nazioni 2020

17 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale