Bilancio preventivo FIR 2017: numeri e novità

Accademie, Pro12, attività delle selezioni e diritti tv. Ecco cosa cambia

Palloni FIR rugby

ph. Sebastiano Pessina

E’ stato pubblicato sulle pagine del sito della Federazione Italiana Rugby il bilancio preventivo 2017 (a questo LINK il download del documento integrale).

Rispetto allo scorso anno, il valore della produzione passa da 47.169.157 Euro a 44.564.316 Euro, con una differenza di 2.5 milioni di Euro: a incidere sul calo delle entrate è soprattutto la voce Test Match internazionali, che passa da quasi 5 milioni di Euro a poco più di 2 (nel 2016 abbiamo giocato contro Nuova Zelanda e Sudafrica). In aumento invece i contributi del CONI che passano da poco meno di 5 milioni di Euro a 5.79 (873.000 Euro in più).

Per quanto riguarda il costo delle produzione c’è un netto calo: da 47.135.469 Euro a 43.936.418 (poco più di 3 milioni di Euro di costi in meno), per un risultato d’esercizio positivo e pari a 604.898 Euro. Ad incidere sul calo dei costi è soprattutto la voce relativa all’Alto Livello, che passa da 21,7 milioni di Euro a 19,6.

 

Ci sono poi poi la Relazione accompagnatoria e il programma di attività tecnico-sportiva, di cui riportiamo i punti più interessanti

 

Sponsor Eccellenza: non risultano al momento previsioni di entrate legate a sponsor o alla cessione dei diritti televisivi del campionato Eccellenza.

 

Nazionale Emergenti: sospesa l’attività con le selezioni scozzese (le due sfide con gli Heriot’s), “in parte per necessità di budget” e in parte perché “non sono risultate tecnicamente all’altezza delle aspettative” (larghe vittorie azzurre, ndr). In caso di futura disponibilità, l’attività verrà integrata.

 

Under 20: in estate vi sarà un “momento di verifica con uno stage settimanale al quale prenderanno parte i pari età del Leicester”.

 

Under 18: parteciperà al Cinque Nazioni mentre per questioni di budget è sospeso il tour estivo in Irlanda (contro le province).

 

Nazionale Femminile: in preparazione del Mondiale di agosto, “non risultano al momento stanziati in bilancio i necessari fondi legati all’attività di preparazione ed alla partecipazione effettiva”. E’ stato presentato un progetto al CONI “che dovrebbe finanziare l’intera programmazione senza gravare a carico del bilancio federale” (vedi nota dei Revisori dei Conti in fondo).

 

Under 17: ad aprile disputerà un torneo i Francia con due incontri contro la nazionale pari età transalpina.

 

Nazionale Seven: “dovrebbe essere ormai in via di definizione il progetto di collaborazione con il gruppo sportivo delle Fiamme Oro” che avrà come obiettivo quello di avere “in raduno permanente, due gruppi di 10/15 unità cadauna a livello di selezioni maschili e femminili da utilizzare esclusivamente per l’attività seven nelle programmazioni internazionali”. Al CONI è stato poi presentato un ulteriore progetto di potenziamento dell’attività con l’obiettivo Giappone 2020.

 

Accademie: ufficiale la riduzione da 9 a 4 Centri di Formazione Under 18 (Milano, Prato, Roma, Mogliano o Treviso). Rivisto anche il progetto dei centri di formazione Under 16 “con un importante contenimento sui costi”. Negli esercizi futuri il risparmio dovrebbe essere di 1.3 milioni di Euro.

 

Pro12: confermato il contributo di 8 milioni di Euro equamente ripartito tra Treviso e Zebre. Grava sul bilancio una quota di competenza pari “1.25 milioni di Euro del contributo di partecipazione riconosciuto al Board del Pro12 per il quadriennio 2016/2019 pari ad un quarto dei complessivi 5 milioni di Euro oltre alla quota minima garantita per i diritti televisivi pari a 3 milioni di Euro”.

Diritti televisivi Pro12: “è al momento in fase di trattativa con l’emittente Eurosport la cessione dei diritti per la stagione 2017/18 e per le due successive, per un importo di 400.000 Euro a stagione”.

 

Test Match novembre 2017: Italia-Argentina a Firenze, Italia-Australia a Padova. Da stabilire la sede di Italia-Fiji.

 

Accademia Nazionale: confermata la presenza nel campionato Serie A.

 

 

Relazione del Collegio dei Revisori dei Conti

Contributi Zebre: “il Collegio, in considerazione degli elementi di instabilità finanziaria e conseguente continuità aziendale delle Zebre, segnala l’opportunità di valutare la corresponsione alla società Zebre solamente dei contributi in quota proporzionale al parametro temporale dell’attività svolta nel 2017.

Mondiale Femminile: “considerata certa la partecipazione alla manifestazione sportiva e nella incertezza della assegnazione di tale contributo CONI,([il Collegio ritiene che] venga trovata copertura nel bilancio preventivo dei predetti costi”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il Collegio di Garanzia del CONI ha estinto il procedimento per la fuga di notizie

Annullate le condanne per Roberto Zanovello, Gianni Amore e Fulvio Lorigiola

13 febbraio 2018 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

La Procura Generale dello Sport ha fatto ricorso per le condanne sulla fuga di notizie

Presentata una richiesta di estinzione del processo a Amore, Lorigiola, Zanovello e Innocenti

11 gennaio 2018 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

La riforma per gli allenatori e il confronto con l’estero: intervista a Pasquale Presutti

Con il coach dei Medicei e consigliere federale abbiamo parlato del nuovo percorso di formazione per i tecnici

3 gennaio 2018 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Il nuovo percorso per la formazione degli allenatori italiani

Lo ha annunciato la FIR: basato su quattro livelli e con la possibilità (per tre di questi) di scegliere il corso di riferimento

12 dicembre 2017 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Fondo di Solidarietà e fuga di notizie: accolti parzialmente i reclami dei tre condannati

La Corte d'Appello Federale ha invece dichiarato "inammissibile" la proposta di Marzio Innocenti

5 dicembre 2017 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Gavazzi: “Alla fine il Mondiale 2023 si farà in Europa”

Il presidente federale ha parlato anche di Zebre e FIR

6 novembre 2017 Rugby Azzurro / Vita federale