Emergenti, Under 20 e Femminile: la lunga estate del rugby azzurro

Non solo Test Match. Due mesi che diranno molto sul reale stato della palla ovale italiana a più livelli

italia rugby

ph. Pessina / Sighinolfi

Non solo tour della Nazionale Maggiore e relativi Test Match contro Scozia, Fiji e Australia. L’estate 2017 vedrà scendere in campo anche le altre principali selezioni azzurre, in due mesi (giugno e agosto) che diranno molto sul reale stato del rugby italiano a più livelli.

 

 

Nazionale Under 20 – World Rugby U20 Championship (Tbilisi e Kutaisi, 31 maggio-18 giugno)

Gli Azzurrini parteciperanno al Mondiale di categoria, in calendario in Georgia. Capitan Riccioni e compagni sono inseriti in Girone con Irlanda, Nuova Zelanda e Scozia: un avversario di un altro pianeta, i Baby Black, e due non necessariamente superiori. Al recente Sei Nazioni di categoria sono arrivate due sconfitte, una di misura contro l’Irlanda (27-26) e una più netta contro la Scozia (38-17). Le aspettative erano certamente superiori e da più parti si era detto che questo è il miglior gruppo Under 20 degli ultimi anni. Il gruppo presenta giocatori di livello e che già hanno dimostrato il proprio valore (Riccioni, Rimpelli, Licata, Panunzi, Zanon…): ora è arrivato il momento di raccogliere quanto seminato, con l’obiettivo minimo di confermarsi nel gruppo élite di categoria, magari non necessariamente nella partita secca che stabilisce l’ultimo posto. Anche perché lo staff tecnico da tempo lavora a stretto contatto con Aboud e qualche miglioramento è lecito attenderselo.

 

“La linea che abbiamo scelto è quella di voler aumentare la produzione offensiva anche perché in difesa, se stiamo concentrati facendo le cose bene, ci siamo abbastanza”, ci aveva raccontato coach Orlandi nel corso dell’ultimo Sei Nazioni. E in effetti, una delle aree di gioco in cui gli Azzurrini devono certamente migliorare sono i 22 avversari: dove riusciamo anche ad entrare con buoni avanzamenti, ma da cui spesso torniamo indietro senza punti né leggeri né pesanti, vanificando le manovre con errori di manualità o scelte di gioco sbagliate.

Di seguito il calendario delle partite del Girone (ora italiana).

 

Italia v Irlanda: 31 maggio, 13.30
Italia v Nuova Zelanda: 4 giugno, 13.3o
Italia v Scozia: 8 giugno, 11

 

 Leggi i convocati al Mondiale Under 20

 

Nazionale Emergenti – Nations Cup (Montevideo, 10-18 giugno)

Dopo la doppia netta vittoria contro gli Heriots Scotland, la selezione Emergenti parteciperà come da consuetudine alla Nations Cup, che lo scorso anno ha visto Conforti e compagni vincere contro l’Uruguay e perdere con Argentina XV e Namibia. In gruppo nel doppio incrocio di Biella ed Edimburgo c’erano giocatori che è lecito aspettarsi richiamati anche per le tre partite in Uruguay: tra questi Negri e Minozzi, tra 44 pre-convocati da Conor O’Shea ma non inseriti nella lista dei 31 in partenza per Singapore.

 

Si tratta però di capire quale sia esattamente il ruolo della Nazionale Emergenti e le convocazioni – attese a breve – potrebbero dirci qualcosa di più anche sull’ O’Shea pensiero in merito a questa selezione. Dovesse tornare ad essere una sorta di Nazionale A in stile inglese (tipo i Saxons) è lecito aspettarsi oltre a Negri e Minozzi, anche McKinley, Zani e Boni, solo a mo’ di esempio.

Se invece dovesse restare una squadra che ha l’obiettivo di “vedere i giocatori selezionati dall’Eccellenza ad un livello di competizione più alto” (parole di coach Orlandi ad ottobre), allora le possibilità sono tantissime.

 

Uruguay v Italia: 10 giugno, 19.30
Italia v Namibia: 14 giugno, 15
Italia v Argentina XV: 18 giugno, 19.30

 

 

Nazionale Femminile – Women’s Rugby World Cup 2017 (Dublino, 9-26 agosto)

sei nazioni femminile italia femminile

ph. Luca Sighinolfi

 

Anche dalla selezione femminile ci si aspettava un miglior Sei Nazioni, ma dopo i due successi del 2016 sono arrivate per le ragazze di coach Di Giandomenico 5 sconfitte.

Dall’urna iridata sono usciti i nomi di Inghilterra, Stati Uniti e Spagna: se la sfida contro le campionesse in carica inglesi sembra ai limiti del proibitivo (ma al Sei Nazioni allo Stoop è stata battaglia vera), più alla portata sono i match contro Spagna (ultima a qualificarsi alla kermesse dopo la vittoria contro la Scozia nel playoff) e Stati Uniti.

La formula prevede la qualificazione in semifinale delle migliori quattro squadre della classifica aggregata dei tre gironi.

 

Stati Uniti v Italia: 9 agosto, 17.30
Inghilterra v Italia: 13 agosto, 15.30
Italia v Spagna: 17 agosto, 15.45

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La FIR ha stanziato 421.000 euro per l’attività promozionale giovanile

I fondi saranno ripartiti in tutto il Paese, con particolare attenzione al Sud Italia

16 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Italia: gli arbitri per i test match dell’autunno internazionale

Ufficializzati quest'oggi da World Rugby

15 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia A: in calendario un nuovo match a novembre

Per la selezione azzurra ci potrebbe essere anche una terza sfida a dicembre, a dimostrazione del valore dato alla squadra guidata da Troncon

item-thumbnail

Ange Capuozzo a OnRugby: «Sono felice per la convocazione, il club è stato molto disponibile»

L'estremo di Grenoble, dopo la convocazione nella Nazionale A, ha raccontato a OnRugby della sua felicità e della disponibilità del club a lasciarlo p...

item-thumbnail

Nazionale A: i convocati per la sfida con la Spagna, presenti Ratuva e Capuozzo

Sono 28 gli atleti convocati per la sfida del 30 ottobre: tra questi, alcuni nomi di peso provenienti dalle franchigie e tanti giocatori dell'ultima u...

item-thumbnail

Convocati Italia: alla scoperta delle scelte di Kieran Crowley

All'ordine del giorno i ritorni di Minozzi, Fuser, Boni e Campagnaro da una parte, le assenze di Allan, Violi e Pasquali dall'altra

13 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale