Stade Francais: dalla fusione alla vendita, le ipotesi sul campo

All’orizzonte un imprenditore tedesco e una cordata di ex giocatori

stade francais

ph. Reuters

Passato lo spettro della fusione e ingranato alla grande in campionato e Coppa, con una serie di vittorie tra cui quella in semifinale di Challenge Cup contro Bath, la dirigenza dello Stade Francais è sempre alle prese con gli ormai noti problemi finanziari. Le indiscrezioni sui possibili nuovi acquirenti non sono mancate negli ultimi giorni. Ecco il quadro.

 

 Dall’Heidelberg a Parigi

Da Midi Olympique, spunta in queste ore il nome di Hans-Peter Wild. Avvocato e imprenditore tedesco nel campo degli aromi naturali per cibi e bevande, è stato inserito da Forbes alla 52esima posizione tra i più ricchi di Svizzera, dove ha residenza. Nel mondo della palla ovale si è già fatto conoscere: il quartier generale della sua azienda si trova a Eppelheim, cinque chilometri di distanza da Heidelberg, città ma soprattutto squadra che abbiamo imparato a conoscere in questi anni di terza coppa europea. Nell’ottobre 2007, Wild ha avviato la Wild Rugby Academy, sorta di accademia a gestione federale per la crescita e lo sviluppo della palla ovale in Germania. Il Presidente dello Stade Francais Savare lo avrebbe già incontrato, ma le bocche sono più che cucite. L’unica notizia data è che il futuro del club si conoscerà ad inizio maggio.

 

 

La cordata degli ex giocatori

Su L’Equipe, si legge invece di una cordata lanciata da alcuni ex giocatori dello Stade Francais per rilevare la società. Tra questi, Christophe Dominici, Sylvain Marconnet e Thomas Lombard. O meglio, una preliminare operazione di audit per capire lo stato delle cose ed eventualmente presentare, entro metà maggio, la propria proposta di acquisizione. Il gruppo di ex giocatori ha già incontrato la sezione amatoriale del club (che detiene la licenza professionale per disputare il Top 14): all’incontro hanno partecipato anche imprenditori e persone interessate ad un’eventuale cordata.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Top 14 tornerà il 4 settembre con la nuova stagione

Il massimo campionato francese ripartirà subito con Clermont-Tolosa. Scopriamo le novità orarie e perchè l'intervallo si allungherà

18 Luglio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Francia: confermate le date d’inizio del prossimo Top 14

Prima e seconda divisione francese torneranno in campo a settembre, nonostante tutto

8 Luglio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

In Francia il mercato è scoppiettante

Due internazionali per Lione e Stade Francais

7 Luglio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Stade Français: il Puma Marcos Kremer per rinforzare la seconda linea

Presentato anche un pilone georgiano Vasil Kakovin. Quesada: "Vogliamo essere tra i migliori sei club francesi, riscoprire l'Europa e brillare nelle c...

1 Luglio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Nuova esperienza francese per Edoardo Iachizzi

L'ex azzurrino lascia Perpignan dopo tre stagioni

26 Giugno 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Sergio Parisse: “Mi sento rigenerato. Sono felice a Tolone, proveremo a vincere un titolo”

Il numero 8 azzurro ha poi parlato del suo futuro ipotizzano anche un impiego ovale nel post carriera

26 Giugno 2020 Emisfero Nord / Top 14