BT Premiership: Ayr è Campione di Scozia

Finisce 8-12. Al Greenyards di Melrose assegnato il primo titolo domestico stagionale scozzese

ph. Matteo Mangiarotti

ph. Matteo Mangiarotti

MELROSE – Ayr si laurea Campione di Scozia battendo (8-12 il risultato finale) Melrose al Greenyards al termine di una bella gara, giocata a viso aperto da entrambe le finaliste. I gialloneri padroni di casa pagano carissima l’indisciplina, con troppe punizioni e troppi errori commessi nei momenti decisivi in zone del campo dove sono arrivati al prezzo di uno sforzo che, alla lunga, si è fatto sentire.

Cronaca dettagliata della gara del Greenyards su Alba Ovale.

 

Melrose ed Ayr si sono contese oggi la prima di due finali consecutive. Le due squadre, infatti, si ritroveranno di fronte tra una settimana sul terreno del BT Murrayfield per giocarsi anche la BT Cup, e questo dettaglio, da solo, spiegherebbe la stagione domestica scozzese.

 

Borderers e rosanero hanno saputo dominare la regular season, chiudendo ai primi due posti e sbarazzandosi senza particolari problemi delle due avversarie (rispettivamente, Currie e Glasgow Hawks).
Melrose ed Ayr si sono strameritate sul campo di giocarsi i due titoli del rugby scozzese e hanno entrambe occasione di vendicare le sconfitte subite lo scorso anno in finale per mano degli Heriot’s, la vera sorpresa (negativa) della stagione. I due volte campioni di Scozia, infatti, non sono riusciti a restare in corsa né in Premiership, né in coppa abdicando in anticipo.

 

Nelle due gare giocate durante la stagione, Melrose ed Ayr hanno vinto una volta ciascuno le gare giocate in casa – 11-7 al Millbrae in settembre, 27-10 a Melrose in dicembre.

Melrose ha chiuso la regular season in vetta alla classifica di BT Premiership con quattro punti di vantaggio su Ayr e aggiudicandosi il prestigioso “Bill McLaren Shield”. Il club dei Borders ha conquistato il titolo di campione di Scozia per l’ultima volta nel 2014 e dovrà quindi attendere almeno un altro anno prima di poter rimettere le mani sul titolo, che prende la strada dell’Ayrshire dove mancava dal 2013. Ayr lo scorso anno, al Millbrae, ha visto la possibilità di tornare sul trono svanire per una meta tecnica arrivata nei minuti finali. Come detto, a goderne son stati gli Heriot’s che hanno così potuto conquistare il double battendo Melrose nella finale di BT Cup.

 

Ayr in questa stagione è stato capace di restare competitivo – anche grazie ad un gruppo di giocatori molto esperti – e nelle ultime giornate di regular season ha cominciato a giocare sviluppando una “knockout mentality”, come ha detto l’head coach, Calum Forrester, fattore che ha permesso loro di avere la meglio su Melrose.

 

Appuntamento tra una settimana al BT Murrayfield, quindi, per scoprire se i rosanero saranno capaci di conquistare un clamoroso double o se Melrose, dopo la sconfitta dello scorso anno, riporterà nei Borders la BT Cup.

 

di Matteo Mangiarotti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Alberto Sgarbi: “Lavoro duro e mentalità vincente: con Treviso puntiamo in alto”

Il centro trevigiano, simbolo del Benetton come nessun altro, parla a pochi giorni dal via del prossimo Pro14

25 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Leinster e l’Irlanda salutano la leggenda Rob Kearney

L'omaggio dei Dubliners e della nazionale a uno dei giocatori più iconici degli ultimi quindici anni

24 Settembre 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Il calendario del Pro14 2020/21

Ecco le prime 11 giornate del torneo celtico con Zebre e Treviso: tante novità, cambiano gli orari e si giocheranno i Monday Night

23 Settembre 2020 Pro 14
item-thumbnail

Pro14: la situazione delle squadre sudafricane

Il board del Pro14, che oggi diramerà il calendario (almeno in parte), ha rilasciato un comunicato per fare chiarezza

23 Settembre 2020 Pro 14
item-thumbnail

Benetton Rugby, Ratuva Tavuyara: “Onorato dell’apprezzamento dei tifosi”

Il trequarti dei Leoni non vede l'ora di tornare in campo per la stagione 2020/2021

22 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Favretto: “Gap fisico non indifferente tra me e gli altri in Pro14. Voglio migliorare”

Il seconda linea classe '01 dei Leoni ha commentato il suo momento positivo ai microfoni di BEN tv

18 Settembre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby