Test Match 2017: Irlanda, Ronan O’Gara in tour con la nazionale?

Il tecnico del Racing99 a giugno potrebbe volare in Stati Uniti e Giappone

ronan o'gara racing92

ph. Reuters

La notizia, data dall’Indipendent, è presto rimbalzata su tutti i media irlandesi. E quando ad essere coinvolto è niente meno che un giocatore da 130 caps internazionali tra nazionale e Lions, non può essere altrimenti.

Ronan O’Gara, ex apertura di Munster e da quattro anni nello staff tecnico del Racing92 come allenatore dei calci, potrebbe entrare a far parte dello staff allargato della nazionale irlandese per i Test Match del tour estivo in Stati Uniti e Giappone. Con lui, si aggregherebbero al parco allenatori di coach Joe Schmidt anche Girvan Dempsey e Felix Jones (già nello staff rispettivamente di Leinster e Munster).

Secondo i media irlandesi, il futuro incerto di Rassie Erasmus a Munster (per lui si parla di possibile destinazione Springboks) e il coinvolgimento di O’Gara sarebbero collegati e finalizzati alla volontà di portare in futuro a Limerick l’ex numero dieci (che è legato al club parigino fino al 2019)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test Match Estivi 2022: la formazione del Sudafrica per la rivincita col Galles

Gli Springboks cambiano tutto in vista della seconda sfida ai Dragoni. Pollard capitano, Pieter-Steph du Toit torna in terza linea

item-thumbnail

Under 20 Summer Series: la diretta streaming di Irlanda-Inghilterra

Partita spartiacque del torneo di entrambe le squadre

item-thumbnail

Galles, Dewi Lake: “Possiamo fare la storia e battere 2-1 il Sudafrica nella serie”

Il tallonatore è convinto di poter ribaltare la serie, dopo l'ottima prestazione della prima partita

item-thumbnail

Under 20 Summer Series: la diretta streaming di Francia-Sudafrica

Ci si gioca il primo posto del Girone A. Il collegamento da Verona inizierà alle 16.45

item-thumbnail

Romania-Italia: la squalifica di Neculau per il fallo su Giammarioli

La decisione della commissione dopo il rosso alla terza linea romena

item-thumbnail

Ranking mondiale: la piccola rivoluzione dopo i primi test estivi

L'Italia recupera la dodicesima posizione, mentre salgono Nuova Zelanda, Australia e Argentina