Eccellenza: Calvisano vince a Viadana, Padova espugna Roma e tiene il passo

San Donà batte Reggio Emilia e si porta al quarto posto, Mogliano la spunta a Piacenza

eccellenza calvisano viadana rugby

ph. Rugby Viadana

Dopo l’anticipo di sabato che ha fatto registrare la vittoria di Rovigo contro la Lazio, si sono giocate le altre 4 partite della giornata numero 14 del massimo campionato nazionale di Eccellenza.

 

Viadana-Calvisano: nel big match di giornata a spuntarla è la capolista Calvisano, che espugna lo Zaffanella con il punteggio di 18-26. Per gli ospiti un primo tempo di sofferenza, chiusa sotto per 12-10, ma poi una ripresa da protagonisti: Minozzi trova subito la meta che spinge i suoi in avanti. Il Viadana fatica. Il giallo comminato a Krumov ne è la riprova. Poi Minozzi e Ormson si alternano nel tabellino infilando punti al piede. Il gap rimane però invariato a favore dei vicecampioni d’Italia

 

Fiamme Oro-Petrarca: altro colpo esterno di giornata è quello del Petrarca, che nella Capitale si impone 21-29 sulle Fiamme Oro. Nonostante un buon inizio della squadra cremisi, testimoniato dalla meta di Moriconi, sono il piede di Nikora e la realizzazione pesante di Su’a a tenere davanti i veneti che nei secondi quaranta minuti suggellano la loro affermazione con la meta di Menniti-Ippolito.

 

San Donà-Reggio Emilia: irrompe in zona playoff San Donà, che fra le mura amiche riesce ad avere ragione della compagine reggiana per 20-15 . Dopo un primo tempo equilibrato, chiuso sul 13-9 al Pacifici, il secondo tempo vede un primo avvicinamento degli uomini di Manghi; ma la meta di Dal Sie – al settantesimo –  consegna di fatto la vittoria ai suoi. In conclusione, è buono il piazzato di Gennari per Reggio Emilia che comunque raccoglie il punto di bonus difensivo al pari di Piacenza.

 

Lyons Piacenza-Mogliano: al termine di una partita tiratissima, il Mogliano torna a vincere battendo 16-19 i Lyons Piacenza. Le segnature di Corazzi e Masato avevano illuso in un primo tempo gli ospiti, ma il rientro dei padroni di casa è stato perentorio. In corrispondenza dell’ora di gioco, gli emiliani trovavano un bel parziale grazie alla meta di Ferrari ed ai piazzati di Mortali. L’arrivo al photofinish però ha premiato i veneti, che con la segnatura di Visentin, convertita da Trent Renata, sono riusciti a spuntarla.

 

Classifica: Calvisano 63, Petrarca 53, Rovigo 46, San Donà 34, Viadana 30, Mogliano 30, Fiamme Oro 27, Reggio 23, Lazio 21, Piacenza 16

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Eccellenza: il punto dopo la tredicesima giornata

Lotta serratissima al vertice della graduatoria

20 febbraio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Eccellenza: il Petrarca batte Calvisano e accorcia la classifica, mentre Rovigo espugna Viadana

Sorprende il blitz di Reggio Emilia in casa delle Fiamme Oro. San Donà e Medicei sfruttano l'occasione

17 febbraio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Eccellenza: tutto quello che c’è da sapere sulla tredicesima giornata

Petrarca e Calvisano si sfidano per il big match, ma c'è anche Viadana contro Rovigo. Ecco il massimo campionato italiano

17 febbraio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Eccellenza, il match clou della tredicesima: tutti attendono Petrarca-Calvisano

La terza riceve in casa i primi della classe in una sfida che può indirizzare la stagione regolare

16 febbraio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Eccellenza, Calvisano: il nuovo rinforzo si chiama Tausosi Tuimavave

Arriva dalla Nuova Zelanda l'ultimo innesto per i campioni d'Italia

15 febbraio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Eccellenza: un nuovo estremo argentino per i Medicei

Arriva dal La Plata e sostituirà l'infortunato Stefan Basson

8 febbraio 2018 Campionati Italiani / Eccellenza