Eccellenza: voci dopo un turno di grande importanza

Coach Eigner assicura, finito il momento drammatico. McDonnell: vista la giusta mentalità da derby

eccellenza rovigo petrarca

ph. Tommaso Del Panta

Il colpaccio della dodicesima giornata di Eccellenza l’ha fatto Mogliano. La squadra di coach Eigner è riuscita ad interrompere la striscia di 11 vittorie consecutive in campionato di Calvisano, che resta saldo in testa grazie anche al pareggio tra le dirette inseguitrici Petrarca e Rovigo. “Il gruppo si sta allenando veramente bene, non sarà stata una partita spettacolare, ma intensa ed emozionante dove la solidità del gruppo è determinante – ha commentato il tecnico dei veneti a fine match – Abbiamo passato un periodo in cui la situazione era davvero drammatica, ma in quel momento abbiamo imparato a perdere e a soffrire per crescere“. E ora Mogliano guarda con fiducia al proseguo di stagione, ma la parola playoff ancora non è in cima alla lista: “I playoff non sono il nostro pensiero del momento, noi adesso pensiamo solo alla Lazio, non dobbiamo perdere la concentrazione perché andare a Roma non è mai facile”.

 

 

Neanche al Battaglini c’è stato grande spettacolo, ma il match soprattutto nell’ultimo quarto ha avuto grande intensità e regalato emozioni, dalla meta di Chillon al calcio di Menniti-Ippolito che ha impattato lo score. “È stata una bella partita, non mi aspettavo niente di meno da un Derby – ha dichiarato il tecnico dei Bersaglieri ha fine match – […]  Dopo un primo tempo in cui non hanno dato il 100%, nella ripresa ho visto concentrazione, grinta, testa e cuore, quello che serve nel rugby”. Per quanto riguarda invece il contesto, “Ho visto la giusta mentalità, i giusti ingredienti per giocare a rugby, sia da parte del Rovigo che da parte del Petrarca. È stata una bella giornata, con tanti tifosi sugli spalti, la partita è stata di alto livello e non posso che essere positivo”.

 

 

Fondamentale è stato anche il successo delle Fiamme Oro, ora in piena corsa quarto posto. “Nel primo tempo abbiamo dominato, ma raccolto meno del previsto – commenta coach Casellato dopo la vittoria contro Reggio Emilia – Nella seconda frazione di gioco siamo calati per problemi nostri di concentrazione: abbiamo pensato che la partita fosse già vinta. Sembrava che sarebbe andata a finire come all’andata, ma alla fine l’abbiamo portata a casa. In vista dei nostri prossimi impegni dobbiamo capire bene il perché di questi cali nel secondo tempo“.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La classifica marcatori del Top12 (in aggiornamento)

Chi segna più mete e più punti nel massimo campionato italiano?

4 Dicembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: gli highlights della quinta giornata

Tutte le migliori giocate di un turno di campionato che ha regalato diversi spunti d'interesse

2 Dicembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Top12: il Mogliano ferma il Petrarca e vince 19-9

Una meta di Crosato e il piede di Ormson trascinano i biancoblu. Per i padovani è il primo stop stagionale

1 Dicembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: il Petrarca prova a riprendersi la vetta

I patavini vanno per il quinto successivo, ma il Mogliano non si presenta come il più abbordabile degli avversari

1 Dicembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12, 5^ giornata: in quattro al comando in attesa del Petrarca, i Medicei dilagano a Colorno

Rovigo e Fiamme Oro vincono allo scadere, mentre hanno vita facile Calvisano e Lazio. Domani il posticipo Petrarca-Mogliano

30 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: programma e formazioni della quinta giornata di andata

Sfida in coda fra Colorno e Medicei, mentre le quattro squadre venete si sfidano fra loro

29 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12