Tommaso Allan: tra esercizi mentali e risultati altalenanti

Il trequarti della Benetton e della Nazionale guarda ai prossimi impegni delle due squadre

tommaso allan nazionale

ph. Sebastiano Pessina

Dopo le due settimane di Sei Nazioni, le franchigie italiane tornano in campo nel Pro12. Detto della sconfitta delle Zebre a Llanelli, l’incrocio italo-gallese prosegue con la sfida tra Cardiff e Benetton, in calendario sabato pomeriggio all’Arms Park (qui la presentazione). Dalle pagine del Gazzettino ha parlato alla vigilia del match Tommaso Allan, apertura classe 1993 e 29 caps, che contro i Blues agirà in campo da primo centro.

 

“Finora è stata una stagione di alti e bassi – racconta Allan a proposito dei Leoni- abbiamo alternato buone partite ad altre meno, avremmo avuto l’opportunità di vincerne due-tre in più ma non l’abbiamo sfruttata“. La stagione era iniziata con buone e positive sensazioni, ma “sapevo che non sarebbe stata una stagione facile: l’anno scorso ci sono stati molti cambiamenti e quando ci sono tante facce nuove non si può sperare che riesca tutto subito”. Per quanto riguarda la piazzola, dice di se stesso: “Mi sto allenando con costanza ma penso sia più una questione mentale e allo scopo sto anche facendo esercizi adatti che possano aiutarmi […] Segnare il primo calcio ti aiuta, ti dà certezze, ma ogni calcio è diverso da quello precedente o da quello che arriverà dopo”.

 

Ora sotto con Cardiff (“sappiamo che Cardiff è una squadra battibile”) e poi sarà Inghilterra con la Nazionale (“la più difficile del Sei Nazioni”). Circolo virtuoso franchigie-Nazionale: “Vincere con la franchigia ti dà un’abitudine al risultato positivo. Sono cose collegate ma in Nazionale non ci pensiamo molto”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Cosa può dare Monty Ioane all’Italia?

Ce lo racconta Antonio Pavanello, l'uomo che l'ha portato al Benetton Rugby

7 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Filippo Alongi: “Giocare con i Leoni è stato un sogno realizzato dopo anni di sacrifici”

Le prime parole in maglia biancoverde per il giovane pilone toscano

7 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Alessandro Zanni, fra le migliori terze linee: può entrare nel XV del decennio del Pro14

L'ex azzurro figura in una lista di assoluti campioni

6 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, la visione di Antonio Pavanello: “Rosa giovane, ma comunque esperta”

Il ds dei veneti fa il punto della situazione sulla costruzione del roster in vista della prossima stagione

6 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Callum Braley: “Voglio guadagnarmi la maglia numero 9”

Il mediano di mischia azzurro è da poco sbarcato in Italia. Obiettivi chiari per crescere insieme alla squadra biancoverde

5 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Matteo Drudi: “Un pilone non deve mai smettere di aggiornarsi. Sogno l’azzurro nel 2023”

Intervista all'avanti romano: uno dei 6 permit player in forza ai Leoni

3 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby