Champions Cup: Zebre, per salutare l’Europa arrivano i Wasps

I ducali ricevono la corazzata inglese. Kick off alle 16:15, diretta Sky Sport 2

wasps zebre rugby champions cup

ph. Reuters

Per l’head coach Victor Jimenez il (nuovo) battesimo sulla panchina delle Zebre è di fuoco. Per l’ultima giornata della fase a gironi di Champions Cup, al Sergio Lanfranchi di Parma arriva una delle corazzate più temibili d’Europa, i Wasps. La squadra diretta da Dai Young è prima in Premiership (con il miglior attacco) e attualmente seconda nella Pool 2 ad un punto dal Connacht, che dovrà vedersela contro Tolosa in Francia. I 17 punti raccolti finora rappresentano comunque un importante paracadute per i gialloneri: anche in caso di (improbabile, per non dire impossibile) sconfitta contro i ducali, i gialloneri approderebbero ugualmente ai quarti di finale come una delle migliori seconde del lotto. Le Vespe, però, vanno a caccia soprattutto del primo posto nel girone e la formazione schierata da Young ne è la dimostrazione più evidente: impressionante la linea di trequarti con Beale, Wade, Daly (al cap numero 150, a soli 24 anni), Eastmond, Halai e Cipriani. Nel pack trovano posto anche due nazionali inglesi come Haskell e Launchbury.

 

In casa Zebre, la continua emergenza nel reparto arretrato costringe Jimenez ad adattare ancora Bellini tra i centri, ma al suo fianco rientra Tommaso Boni a numero 12. Palazzani viene confermato all’ala, mentre Canna è il nuovo capitano nonostante la contemporanea presenza da titolare di Biagi. Oliviero Fabiani torna per la prima volta dal primo minuto dopo la squalifica, sulla Gazzetta dello Sport si legge che a fine match verrà annunciato il ritorno di Festuccia proprio ai Wasps. Kick off alle 16:15, diretta tv su Sky Sport 2.

 

 

Zebre: 15 Kurt Baker, 14 Lloyd Greeff, 13 Mattia Bellini, 12 Tommaso Boni, 11 Guglielmo Palazzani, 10 Carlo Canna (c), 9 Marcello Violi, 8 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 6 Maxime Mbandà, 5 George Biagi, 4 Joshua Furno, 3 Dario Chistolini, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Tommaso D’Apice, 17 Bruno Postiglioni, 18 Pietro Ceccarelli, 19 Gideon Koegelenberg, 20 Federico Ruzza, 21 Carlo Engelbrecht, 22 Serafin Bordoli, 23 Andries Van Schalkwyk

Wasps: 15 Kurtley Beale, 14 Christian Wade, 13 Elliot Daly, 12 Kyle Eastmond, 11 Frank Halai, 10 Danny Cipriani, 9 Dan Robson, 8 Guy Thompson, 7 James Haskell, 6 Ashley Johnson, 5 Matt Symons, 4 Joe Launchbury (c), 3 Marty Moore, 2 Tommy Taylor, 1 Simon McIntyre
A disposizione: 16 Nathan Hughes, 17 Matt Mullan, 18 Phil Swainston, 19 James Gaskell, 20 Thomas Young, 21 Craig Hampson, 22 Jimmy Gopperth, 23 Josh Bassett

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

16 anni fa, “la mano di Rob Howley” per quella leggendaria meta nella finale di Heineken Cup

Uno dei momenti più incredibili nella storia della massima competizione europea

23 Maggio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Rivoluzione in vista per la Champions Cup?

Aumenterebbero le squadre in corsa e sarebbe stravolta la formula. Per ora arrivano segnali positivi

15 Maggio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: come funzionerà la prossima edizione?

Mentre i club di Top 14 decidono le norme per la qualificazione, la coppa regina potrebbe cambiare format

6 Maggio 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Undici anni fa il Bloodgate, uno degli scandali più clamorosi nella storia di Ovalia

Una delle pagine più buie, in tempi recenti, dello sport ovale

12 Aprile 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Coppe europee: rimandate anche semifinali e finali

Sarebbero andate in scena il primo ed il quarto weekend di maggio

24 Marzo 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Saracens, abbiamo un problema (ma non è il monte salari)

L'EPCR ha convocato un'udienza disciplinare a causa di un permesso di lavoro nel Regno Unito scaduto ad un giocatore degli inglesi

7 Febbraio 2020 Coppe Europee / Champions Cup