Rugby e Sei Nazioni? Meglio di calcio e football americano…

Il torneo più antico di Ovalia è l’evento con la maggior media spettatori

francia irlanda tifosi sei nazioni

ph. Toby Melville/Action Images

L’evento che ha la maggior media di spettatori? Il Sei Nazioni di rugby. A mettere in classifica gli eventi sportivi secondo il dato del botteghino è La Stampa e la classifica parla chiaro: la media spettatori del più antico torneo di rugby è stata lo scorso anno di 72.000 spettatori, più della stagione di NFL (football americano, che arriva a 68.400) e più dei Mondiali di Calcio brasiliani del 2014 (54.000). Al quarto posto e ai piedi del podio un altro evento di Ovalia, la Rugby World Cup 2015, che si è fermata a 51.000 spettatori di media in ognuno dei 48 incontri disputati. E via a seguire gli Europei 2012 di calcio, il College Football (NCAA), la Bundeslinga (massimo campionato tedesco di calcio) e la CONCACAF Gold Cup sempre di calcio. Ma in testa a tutto c’è il Sei Nazioni, che riempie gli stadi grazie al numero limitato di partite (15 ogni anno) e al successo di spettatori che la palla ovale riscuote nei sei paesi coinvolti.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia