Giappone, in 14.000 per la finale del campionato universitario di rugby

Entusiasmo in vista del Mondiale: 76 candidature per ospitare le venti squadre

giappone rugby

13.776. E’ questo il numero di spettatori che il 9 gennaio hanno affollato gli spalti del Prince Chichibu Memorial Ground di Tokyo, casa del rugby giapponese, per assistere alla finale dell’edizione numero 53 del campionato universitario di rugby giapponese (All-Japan University Rugby Football Championship). La vittoria, per l’ottava volta consecutiva, è andata alla Teikyo University (guidata in regia dall’apertura Rikiya Matsuda, 3 caps con il Giappone), grazie al trionfo in finale per 33-26 contro la Tokai University.

 

Intano, World Rugby ha fatto sapere che sono 76 le candidature ricevute da città e prefetture per la scelta dei venti Team Camps in cui faranno base le squadre che parteciperanno al Mondiale 2019.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Slow Motion #37: Avanti, siam ribelli

I Rebels segnano una meta pazzesca contro i Lions, nonostante la rocambolesca sconfitta finale

20 marzo 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Galles, nessuna fusione: le Regions resteranno le stesse

In un comunicato ufficiale la federazione ha scongiurato ogni ipotesi di fusione per il 2020/2021

20 marzo 2019 Pro 14
item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020

item-thumbnail

E se fosse Warren Gatland il nuovo allenatore della Francia?

Il tecnico neozelandese è ambito da molte squadre fra cui anche i Bleus, che intanto pensano a O'Gara per la RWC

item-thumbnail

Galles: Josh Adams firma per i Cardiff Blues

L'ala dei Dragoni, reduce dal Grande Slam, tornerà in patria dopo l'esperienza in Premiership

20 marzo 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Super Rugby: dal 2021 ci saranno solo 14 squadre. I Sunwolves dovrebbero essere esclusi

La franchigia giapponese non sembra aver riscosso nè l'interesse nè i risultati attesi dalla SANZAAR

20 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby