Pro12: Benetton e Zebre Rugby, due sfide in trasferta dal sapore opposto

Treviso in casa dei Dragons terzultimi e battibili, ducali nella tana del Leinster con diretta su Eurosport 2

newport dragons pro12

ph. Sebastiano Pessina

Le due franchigie italiane scendono in campo per la tredicesima giornata del campionato celtico di rugby. E gli impegni non potrebbero essere più diversi.

 

Dopo lo stop interno contro Glasgow arrivato dopo tre vittorie consecutive, Treviso ha subito l’occasione per tornare ad un successo. Vero che una vittoria esterna non è mai facile, ma è inutile negare che questi Dragons, terzultimi in classifica e lontani appena quattro punti dai Leoni, rappresentano un avversario alla portata e contro cui bisogna scendere in campo con mentalità vincente. Coach Crowley opta per la mediana Tebaldi-Allan, solida e quadrata nella propria esecuzione del piano di gioco. McLean ormai fisso ad estremo compone il triangolo allargato con Sperandio e Pratichetti, mentre nel pack sono confermati a numero otto Barbini e a numero tre Zanusso. Dalle seconde linee Fuser e Budd ci si attende una prestazione di livello, come mostrato dalla coppia nelle ultime uscite. “La trasferta contro i Dragons sarà un altro banco di prova in cui sappiamo che dobbiamo e possiamo fare bene”, ha dichiarato in settimana il neozelandese confermando le buone sensazioni arrivate dal mese di dicembre. A Rodney Parade si inizia alle ore 20:15 senza copertura televisiva.

 

Mezzora più tardi, oltre il Canale di San Giorgio,  le Zebre scendono in campo contro Leinster. Nonostante la partita si presenti come il più classico dei testa-coda, coach Leo Cullen non usa turnover e anzi fa le prove generali in vista delle sfide di Champions Cup contro Montpellier e Castres, che possono valere la qualificazione come prima del Girone 4. In campo vanno così McGrath e Sexton in mediana, Henhshaw e Ringrose ai centri e i vari O’Brien, Toner e Healy nel pack. Risponde coach Guidi con una formazione cambiata rispetto alle ultime uscite: Padovani va in regia al posto in un Canna in periodo no (in panchina c’è Bordoli), mentre l’infortunio di Boni e Afamasaga costringe a rivedere la coppia di centri, che sarà formata da Castello e Pratichetti. Il triangolo allargato vede Baker spostarsi estremo con Greeff che subentra all’ala, mentre tra i primi otto si rivedono titolari Ruzza e Koegelenberg. Per i ducali sarà un impegno davvero durissimo. All’RDS di Dublino kickoff alle 20:35 italiane. La gara sarà trasmessa in diretta in Italia su Eurosport 2, canale 211 della piattaforma satellitare Sky e 373 del digitale terrestre di Mediaset Premium.

 

Dragons: 15 Carl Meyer, 14 Tom Prydie, 13 Tyler Morgan, 12 Adam Warren, 11 Pat Howard, 10 Angus O’Brien, 9 Sarel Pretorius, 8 Ed Jackson, 7 Ollie Griffiths, 6 Lewis Evans (c), 5 Cory Hill, 4 Nick Crosswell, 3 Brok Harris, 2 Elliot Dee, 1 Phil Price
A disposizione: 16 Rhys Buckley, 17 Sam Hobbs, 18 Lloyd Fairbrother, 19 Rynard Landman, 20 Nic Cudd, 21 Tavis Knoyle, 22 Dorian Jones, 23 Jack Dixon

Benetton Rugby: 15 Luke McLean, 14 Andrea Pratichetti, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi (c), 11 Luca Sperandio, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Marco Barbini, 7 Robert Barbieri, 6 Abraham Steyn, 5 Dean Budd, 4 Marco Fuser, 3 Matteo Zanusso, 2 Davide Giazzon, 1 Alberto De Marchi
A disposizione: 16 Ornel Gega, 17 Federico Zani, 18 Tiziano Pasquali, 19 Teofilo Paulo, 20 Marco Lazzaroni, 21 Giorgio Bronzini, 22 Ian McKinley, 23 Tommaso Iannone

 

Leinster: 15 Zane Kirchner, 14 Adam Byrne, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 Rory O’Loughlin, 10 Johnny Sexton (c), 9 Luke McGrath, 8 Jack Conan, 7 Sean O’Brien, 6 Dan Leavy, 5 Hayden Triggs, 4 Devin Toner, 3 Michael Bent, 2 James Tracy, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Sean Cronin, 17 Jack McGrath, 18 Tadhg Furlong, 19 Rhys Ruddock, 20 Jamie Heaslip, 21 Jamison Gibson-Park, 22 Ross Byrne, 23 Noel Reid

Zebre Rugby: 15 Kurt Baker, 14 Mattia Bellini, 13 Matteo Pratichetti, 12 Tommaso Castello, 11 Lloyd Greeff, 10 Edoardo Padovani, 9 Marcello Violi, 8 Andries Van Schalkwyk, 7 Federico Ruzza, 6 Derick Minnie, 5 George Biagi (c), 4 Gideon Koegelenberg, 3 Pietro Ceccarelli, 2 Tommaso D’Apice, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Carlo Festuccia, 17 Andrea De Marchi, 18 Guillermo Roan, 19 Joshua Furno, 20 Maxime Mbandà, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Giovanbattista Venditti, 23 Serafin Bordoli

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Com’è andato l’inizio di stagione per Benetton e Zebre?

I biancoverdi hanno vissuto tre partite piuttosto diverse fra loro. Tra i ducali per ora non ha funzionato davvero nulla

16 Ottobre 2019 Pro 14
item-thumbnail

Zebre: Junior Laloifi si è unito al gruppo

L'estremo samoano classe 1994, ultimo acquisto della nuova stagione, è arrivato a Parma

14 Ottobre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, il punto di Zatta: “Attenzione alla disciplina. Con la rosa al completo miglioreremo”

Il numero uno dei veneti vuole compattare i ranghi in vista della ripresa delle ostilità fra due settimane

14 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: gli highlights di Ospreys-Benetton

Tutte le mete della partita persa dai Leoni, che hanno reagito troppo tardi per cercare la rimonta

13 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: gli highlights di Scarlets-Zebre

I ducali hanno subito otto mete a Llanelli, senza mai entrare in partita

13 Ottobre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Pro14: il Benetton in 14 cade anche a Swansea, gli Ospreys vincono 24-20

L'espulsione di Lazzaroni al 11' condiziona la partita dei Leoni, dominati in mischia e in rolling maul. La reazione finale vale il bonus

12 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby