Esodo, -20 e spada di Damocle: le terribili feste dei London Welsh

A gennaio la decisione della RFU sul proseguo del campionato. Ma intanto l’Exile Derby è in bacheca

London Welsh rugby

ph. Reiters

Sembra evolversi la difficile situazione dei London Welsh, storico club di Londra che ha confermato ad inizio mese lo stato di liquidazione volontaria per problemi finanziari. “Siamo arrivati ad un punto difficile della nostra illustre storia. Il nostro modello di business è al momento insostenibile e la liquidazione volontaria è l’unica alternativa”, aveva dichiarato il Chairman Gareth Hawkins.

 

La squadra a seguito dell’annuncio di messa in liquidazione è stata penalizzata di 20 punti in classifica, dove occupa ora il penultimo posto (senza penalità viaggerebbe nelle prime quattro posizioni, grazie anche al successo di sabato contro gli Scottish), ma potrà comunque continuare a disputare il campionato fino a fine anno grazie alla deroga concessa. La situazione è comunque molto difficile, con diversi giocatori che già hanno lasciato Richmond: tra questi l’ex apertura della Benetton Joe Carlisle passato a Perpignan e il centro Nick Reynolds che finirà la stagione a Newcastle. “E’ una sfida – ha dichiarato coach Buckland a BBC Radio 5 – Ciò che perdiamo in qualità della rosa lo riguadagniamo in carattere. Ogni giocatore che va in campo pensa solo a giocare”.

 

A gennaio è comunque attesa la definitiva decisione della federazione inglese sulla possibilità dei Welsh di terminare il campionato. Secondo i media inglesi servirebbero entro quella data circa 360.000 Euro, 50.000 dei quali già raccolti grazie ad una campagna online di crowdfunding. “Non ho potuto mentire ai giocatori – confessa il Chairman Hawkins – Ho detto loro che avendone la possibilità, era nel loro interesse lasciare il club e molti l’hanno fatto. Ma è splendido che invece diversi abbiano scelto di restare e lottare”. La squadra intanto è stata costretta a tagliare gli allenamenti a soli due giorni la settimana e il regime di semi professionismo è già entrato in funzione.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: rinviata la sfida tra Newcastle e Worcester per un motivo insolito

La tempesta Arwen ha costretto allo spostamento della gara valida per la nona giornata del massimo campionato inglese

26 Novembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: George Ford cambia maglia e lascerà i Leicester Tigers per spostarsi un po’ più a nord

Colpaccio dei Sale Sharks che dalla prossima stagione avranno a disposizione uno dei numeri 10 più in forma d'Inghilterra

17 Novembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Galles: Taulupe Faletau pronto a tornare in patria?

Sembra imminente l'annuncio del suo addio al Bath alla fine della stagione. Cardiff prontaad accoglierlo

2 Novembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: 19 punti per Garbisi, tornano in campo Minozzi e Varney

Bene l'apertura azzurra nella vittoria del suo Montpellier, mentre tornano in campo alcuni italiani chiave in ottica nazionale

25 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: Capuozzo in meta, Riccioni esce per un controllo concussion

Notizie buone e meno buone dall'estero: il pilone destro dei Saracens è uscito per un HIA, mentre l'estremo di Grenoble è tornato in meta

17 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

L’ennesima rimonta degli Harlequins e le altre storie della quarta di Premiership

Tornano in campo i reduci dal tour dei British & Irish Lions, e l'effetto si sente

12 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership