Dagg, Cruden e Ben Smith: metti un All Blacks sotto l’albero di Natale

Tenerli tutte e tre è improbabile, parola di Steve Hansen

ben smith all blacks

ph. Reuters

Le preoccupazioni in casa All Blacks si chiamano Ben Smith, Israel Dagg e Aaron Cruden. I tre giocatori, rispettivamente classe 1986, 1988 e 1989, sono da tempo in cima alla lista di desideri di molti club europei e la federazione neozelandese sarebbe ormai rassegnata al fatto che almeno uno dei tre a breve se ne andrà a giocare oversea. Del resto, parlando la scorsa settimana a Radio Sport, lo stesso coach All Blacks Steve Hansen aveva smorzato gli entusiasmi: “Li terremo tutti e tre? Probabilmente no. Ma se riuscissimo almeno con due sarebbe positivo“.

 

Dopo le insistenti voci di un possibile arrivo di Aaron Cruden in Francia, sponda Montpellier, nelle ultime ore è invece il nome di Ben Smth a rimbalzare sui media europei. Come scrive Midi Olympique, per l’estremo 60 caps sarebbe pronto un contratto da 1.6 milioni di Euro a stagione e sulle sue tracce, oltre ai soliti club francesi, vi sarebbe anche Munster (a proposito, Bayonne avrebbe messo gli occhi su Ian Keatley).

Per quanto riguarda invece Israel Dagg, sono sempre i club francesi in pole position. Al punto che l’estremo avrebbe già avviato i contatti con Tolone, ma al varco sono pronte anche Bordeaux e Tolosa.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Non basta il solito grande Jake Polledri a Gloucester

L'azzurro decisivo per una meta dei suoi (guarda il video) in un match capovolto nel finale da Bath che piazza un parziale di 28 a 0

23 Settembre 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La Federazione Inglese è in grande difficoltà economica

Il quadro finanziario è in peggioramento: probabile un aiuto del governo

23 Settembre 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Il mondo del rugby si stringe nuovamente intorno ad Alex Corbisiero

L'ex pilone inglese dovrà combattere nuovamente con un brutto male

22 Settembre 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Francia, il caso Bernard Laporte: è in stato di fermo

Il presidente della Federazione Francese al centro di una bufera che riguarderebbe anche i Mondiali 2023

22 Settembre 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

In UK, messo in pausa il piano per il ritorno dei fan negli impianti sportivi

Si stava lavorando per riaprire gli stadi ad ottobre, ma il peggioramento della situazione ha bloccato il tutto

22 Settembre 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

I Sale Sharks hanno vinto il primo titolo inglese, dopo lo stop

Il successo in Premiership Rugby Club chiude un digiuno di titoli che durava dal 2006

22 Settembre 2020 Emisfero Nord / Premiership Rugby Cup