Pro12: Treviso-Zebre, a Milano la presentazione del derby

Il CT della Nazionale O’Shea chiede positività. Il Board del Pro12 plaude ai risultati delle celtiche

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Si è tenuta a Milano presso la sede di Discovery Italia la presentazione del derby celtico di andata, in calendario venerdì 23 dicembre allo stadio Monigo di Treviso e con diretta tv su Eurosport 2 a partire dal ore 19.35.

 

A fare gli onori di casa è stato Luigi Ecuba, Senior Director Sports del gruppo che trasmette in Italia Sei Nazioni, Test Match e Pro12. E che si è detto soddisfatto dei risultati ottenuti nel recente novembre internazionale: “Continuiamo a credere molto nel rugby, che sta dando importanti risultati – ha esordito Ecuba – Abbiamo avuto risposte confortanti non solo dall’Italia: l’ultima esperienza di rugby su Eurosport era stata decisamente inferiore, la Francia (di cui Eurosport ha trasmesso i tre incontri autunnali, ndr) ha toccato quota 70.000 spettatori il 73% dei quali provenienti quello stesso giorno da DMAX”.

 

La parola è poi passata a David Jordan, Pro12 Torunament Director, che ha parlato dei risultati sportivi ottenuti dalle squadre celtiche nei weekend di Coppe Europee e a cui ha contribuito anche Treviso con il doppio successo contro Bayonne: “La percentuale di vittorie arriva anche al 70% nei confronti dei club inglesi e francesi. Il Pro12 sta prendendo la strada del gioco aperto con molte azioni alla mano e mete segnate”.

 

Il Presidente Alfredo Gavazzi e il Commissario Tecnico della Nazionale Conor O’Shea hanno parlato in generale della partecipazione italiana al torneo celtico: “E’ gisuto estendere la partecipazione fino al 2020 per dare continuità – ha detto il numero uno FIR – E’ un campionato importante, abbiamo un impegno con il Pro12 e faremo di tutto per assestare la situazione in tal senso”.

 

Chiede tempo ma soprattutto positività Conor O’Shea: “Sappiamo che servono cambiamenti ma è importante vedere il bicchiere mezzo pieno – ha detto il tecnico irlandese sui risultati dell’Alto Livello – C’è molto potenziale qui in Italia. Ma vedere sempre negativo non fa bene né agli staff né ai giocatori“.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: un avanti e un numero nove per la rosa di Michael Bradley

Cristian Stoian e Alessandro Fusco, già permit un anno fa, tornano alla franchigia ducale per la prossima impegnativa stagione

item-thumbnail

Il Benetton sfiderà una nazionale dell’est in amichevole?

Potrebbe assumere contorni decisamente internazionali il pre-campionato dei Leoni, che intanto continuano a lavorare a Treviso

item-thumbnail

URC: Gran colpo di Edimburgo, presi Boffelli e Moyano

La franchigia scozzese mette a segno due colpi importantissimi: arrivano Emiliano Boffelli e Ramiro Moyano

27 Luglio 2021 United Rugby Championship
item-thumbnail

Benetton, Andrea Masi: «Rosa competitiva, bisogna lavorare duro»

Il nuovo allenatore dell'attacco racconta il suo inizio con il Benetton in vista di una stagione molto impegnativa

item-thumbnail

Lorenzo Cannone a OnRugby: “Voglio ritagliarmi spazio”

Tra il Sei Nazioni appena terminato e il futuro al Benetton: Lorenzo Cannone si racconta a OnRugby