Guinness Pro12: Zebre Rugby, contro Ulster missione davvero difficile

Riprende il torneo celtico dopo la pause per i Test Match. Ducali in campo a Ravenhill alle 20:35, diretta Eurosport

zebre rugby ulster

ph. Sebastiano Pessina

Il Pro12 delle Zebre riparte dall’Irlanda. La squadra di coach Guidi, dopo la pausa riservata alla prime due settimane di Test Match internazionali, torna in campo con la visita all’Ulster in quel di Ravenhill per una trasferta che si preannuncia sulla carta davvero difficile.

 

Con una squadra in cui gioco forza figurano tanti permit player e guidata in regia dalla coppia Palazzani-Chiesa (e con i ritorni di Bellini, Berryman e Bernabò), i parmensi dovranno cercare di far fronte ai padroni di casa che arrivano da quattro sconfitte negli ultimi cinque impegni ufficiali tra Pro12 e Champions Cup. L’obiettivo è quello di tornare in carreggiata e per farlo andranno in campo tra gli altri il mediano di mischia Ruan Pienaar e le frecce Piutau, Bowe e Marshall, che nel gioco aperto dovrebbero rappresentare i pericoli più importanti per Castello (che vestirà i panni del capitano) e compagni. I pronostici quindi sono a favore di Ulster, squadra che le Zebre hanno già battuto nel settembre 2014 con il punteggio di 13-6. Per molti giovani giocatori in maglia ducale, tra cui Luus e Licata, potrebbe essere un giorno da ricordare per tutta la carriera come quello dell’esordio nel rugby professionistico. Diretta dalle 20:35 su Eurosport 2, canale 211 della piattaforma satellitare Sky e 373 di Mediaset Premium.

 

 UPDATE: la partita è stata rinviata causa terreno di gioco impraticabile.

 

Ulster: 15 Charles Piutau, 14 Tommy Bowe, 13 Louis Ludik, 12 Luke Marshall, 11 Jacob Stockdale, 10 Brett Herron, 9 Ruan Pienaar, 8 Sean Reidy, 7 Chris Henry, 6 Clive Ross, 5 Flip van der Merwe, 4 Pete Browne, 3 Wiehahn Herbst, 2 Rob Herring (c), 1 Kyle McCall
A disposizione: 16 John Andrew, 17 Callum Black, 18 Andy Warwick, 19 Dan Tuohy, 20 Robbie Diack, 21 Paul Marshall, 22 Craig Gilroy, 23 Rob Lyttle

Zebre: 15 Dion Berryman, 14 Simone Balocchi, 13 Matteo Pratichetti, 12 Tommaso Castello (c), 11 Mattia Bellini, 10 Alberto Chiesa, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 6 Giovanni Pettinelli, 5 Federico Ruzza, 4 Gideon Koegelenberg, 3 Dario Chistolini, 2 Carlo Festuccia, 1 Bruno Postiglioni
A disposizione: 16 Luhandre Luus, 17 Andrea De Marchi, 18 Guillermo Roan, 19 Valerio Bernabò, 20 Giovanni Licata, 21 Carlo Engelbrecht, 22 Maicol Azzolini, 23 Lloyd Greeff

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre, Paolo Pescetto: “C’è competitività nel ruolo d’apertura. Vorrei acquisire leadership e ritmo”

L'ambientamento, gli obiettivi per il futuro e gli idoli di infanzia: il trequarti parla a cuore aperto

1 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Come funziona con i Permit Player delle Zebre Rugby?

Le differenze pratiche e semantiche rispetto ai Leoni

30 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

A che punto sono gli infortunati delle Zebre?

Ne abbiamo parlato con Rocco Ferrari, responsabile medico della franchigia ducale

29 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Alessandro Fusco: “Al lavoro su velocità, capacità decisionale e comprensione del gioco”

Il mediano di mischia ha voglia di misurarsi con la realtà del Pro14

25 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Il nuovo campo delle Zebre Rugby

Una novità importante in casa Multicolor

21 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, le parole di Matteo Nocera: “Voglio un posto in squadra e una chiamata in azzurro”

Il pilone non nasconde le sue ambizioni in vista del prossimo anno

19 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby