Guinness Pro12: Zebre Rugby, contro Ulster missione davvero difficile

Riprende il torneo celtico dopo la pause per i Test Match. Ducali in campo a Ravenhill alle 20:35, diretta Eurosport

zebre rugby ulster

ph. Sebastiano Pessina

Il Pro12 delle Zebre riparte dall’Irlanda. La squadra di coach Guidi, dopo la pausa riservata alla prime due settimane di Test Match internazionali, torna in campo con la visita all’Ulster in quel di Ravenhill per una trasferta che si preannuncia sulla carta davvero difficile.

 

Con una squadra in cui gioco forza figurano tanti permit player e guidata in regia dalla coppia Palazzani-Chiesa (e con i ritorni di Bellini, Berryman e Bernabò), i parmensi dovranno cercare di far fronte ai padroni di casa che arrivano da quattro sconfitte negli ultimi cinque impegni ufficiali tra Pro12 e Champions Cup. L’obiettivo è quello di tornare in carreggiata e per farlo andranno in campo tra gli altri il mediano di mischia Ruan Pienaar e le frecce Piutau, Bowe e Marshall, che nel gioco aperto dovrebbero rappresentare i pericoli più importanti per Castello (che vestirà i panni del capitano) e compagni. I pronostici quindi sono a favore di Ulster, squadra che le Zebre hanno già battuto nel settembre 2014 con il punteggio di 13-6. Per molti giovani giocatori in maglia ducale, tra cui Luus e Licata, potrebbe essere un giorno da ricordare per tutta la carriera come quello dell’esordio nel rugby professionistico. Diretta dalle 20:35 su Eurosport 2, canale 211 della piattaforma satellitare Sky e 373 di Mediaset Premium.

 

 UPDATE: la partita è stata rinviata causa terreno di gioco impraticabile.

 

Ulster: 15 Charles Piutau, 14 Tommy Bowe, 13 Louis Ludik, 12 Luke Marshall, 11 Jacob Stockdale, 10 Brett Herron, 9 Ruan Pienaar, 8 Sean Reidy, 7 Chris Henry, 6 Clive Ross, 5 Flip van der Merwe, 4 Pete Browne, 3 Wiehahn Herbst, 2 Rob Herring (c), 1 Kyle McCall
A disposizione: 16 John Andrew, 17 Callum Black, 18 Andy Warwick, 19 Dan Tuohy, 20 Robbie Diack, 21 Paul Marshall, 22 Craig Gilroy, 23 Rob Lyttle

Zebre: 15 Dion Berryman, 14 Simone Balocchi, 13 Matteo Pratichetti, 12 Tommaso Castello (c), 11 Mattia Bellini, 10 Alberto Chiesa, 9 Guglielmo Palazzani, 8 Derick Minnie, 7 Johan Meyer, 6 Giovanni Pettinelli, 5 Federico Ruzza, 4 Gideon Koegelenberg, 3 Dario Chistolini, 2 Carlo Festuccia, 1 Bruno Postiglioni
A disposizione: 16 Luhandre Luus, 17 Andrea De Marchi, 18 Guillermo Roan, 19 Valerio Bernabò, 20 Giovanni Licata, 21 Carlo Engelbrecht, 22 Maicol Azzolini, 23 Lloyd Greeff

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: Zebre, altra beffa. Gli Ospreys rimontano e vincono 28-24 al Lanfranchi

Dopo una partenza horror, la squadra di Roselli guadagna un massimo vantaggio di 10 punti, rimontato però dai gallesi nell'ultimo quarto di gara

item-thumbnail

La preview di Zebre-Ospreys: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

Occasione importante per la squadra di Fabio Roselli, che deve fare a meno di 6 nazionali ma ritrova Pani dal primo minuto

item-thumbnail

URC, Zebre: la formazione per la sfida contro gli Ospreys

Ritorna in campo Lorenzo Pani dopo la squalifica. Il capitano sarà Tommaso Boni

item-thumbnail

La preview di Tolone-Zebre: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

La squadra di Roselli deve fare l'impresa in Francia per passare il turno

item-thumbnail

Zebre, Roselli: “Dopo Bristol vogliamo riscattarci, ma a Tolone la panchina dovrà fare meglio”

Il tecnico spiega cosa serve ai suoi ragazzi per tentare l'impresa nell'ultima giornata di Challenge Cup

item-thumbnail

Fabio Roselli: “Le Zebre fanno e disfano, ci manca la continuità”

Il tecnico ha analizzato il crollo nel finale del match contro Bristol