Test Match: Italia, un Sudafrica così quando lo puoi ritrovare?

A Firenze arrivano gli Springboks in crisi di identità e risultati. Diretta DMAX dalle 14.15

italia nazionale azzurri

ph. Sebastiano Pessina

“Don’t be surprised if this is the closest Test of the weekend. Italy will give a good account of themselves but the Boks will sneak in by five points” (Non vi sorprendete se sarà il più equilibrato Test del weekend. L’Italia farà una buona partita ma il Sudafrica la spunterà di cinque punti). L’ottimismo di PlanetRugby è forse esagerato, ma di certo quello che scende in campo a Firenze alle ore 15 è un Sudafrica in piena crisi di identità e certezze, alla ricerca dei propri punti di forza dopo esperimenti poco efficaci. E allora per gli Azzurri di coach O’Shea l’occasione è importante per cercare di mettere sotto pressione e difficoltà un avversario fisico ma che nelle recenti uscite ha evidenziato giri a vuoto non da livello internazionale.

 

Per la sfida toscana, che date anche le impervie condizioni meteo si preannuncia combattutissima in fase statica e attorno al breakdown, coach O’Shea si affida ancora alla mediana Bronzini-Canna, a van Schalkwyk seconda linea e primo centro. Se il campo sarà pesante e l’ovale difficile da trattare, importantissimo sarà l’uso del piede per risalire il campo e, di conseguenza, la costruzione di una rete difensiva che non permetta contrattacchi profondi a le Roux, Habana & Co. In panchina pronti all’esordio Quaglio e Ferrari, chiamati a dare freschezza ad una prima linea titolare che suderà le proverbiali sette camicie.

Di fronte gli Sprinbgoks di coach Coetzee, in crisi dicevamo ma ospite sempre sgradevole da portarsi nella propria metà campo. Du Toit torna in seconda linea dove fa coppia con de Jager, mentre ai centri toccherà a Venter e de Allende supportare la manovra sudafricana.

 

Diretta TV in chiaro su DMAX (canale 52) a partire dalle ore 14.15 con “Rugby Social Club”,condotto da Daniele Piervincenzi con Paul Griffen e Mauro Bergamasco. Alle ore 15.00 linea alla coppia Raimondi-Munari per la telecronaca del match che sarà visibile anche in live streaming su DPLAY (dove troverete news, highlights oltre a poter rivedere il match on-demand).

 

 

Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna, 9 Giorgio Bronzini, 8 Sergio Parisse (c), 7 Simone Favaro, 6 Francesco Minto, 5 Andries van Schalkwyk, 4 Marco Fuser, 3 Lorenzo Cittadini, 2 Ornel Gega, 1 Sami Panico
A disposizione: 16 Tommaso D’Apice, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari, 19 George Biagi, 20 Abraham Steyn, 21 Edoardo Gori, 22 Tommaso Allan, 23 Tommaso Boni

Sudafrica: 15 Willie le Roux, 14 Ruan Combrinck, 13 Francois Venter, 12 Damian de Allende, 11 Bryan Habana, 10 Pat Lambie, 9 Rudy Paige, 8 Warren Whiteley, 7 Willem Alberts, 6 Nizaam Carr, 5 Lood de Jager, 4 Pieter-Steph du Toit, 3 Vincent Koch, 2 Adriaan Strauss, 1 Tendai Mtawarira
A disposizione: 16 Bongi Mbonambi, 17 Steven Kitshoff, 18 Trevor Nyakane, 19 Franco Mostert, 20 Teboho Mohojt, 21 Faf de Klerk, 22 Elton Jantjies, 23 Johan Goosen

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, Smith: “Stiamo lavorando da un mese per costruire la nostra identità”

L'head coach degli azzurri ha parlato in conferenza, dopo l'annuncio della formazione degli azzurri contro la Scozia

20 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Italia, la formazione per la sfida con la Scozia

Franco Smith conferma la fiducia al team visto a Parigi. Marco Lazzaroni torna in distinta gara

20 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni, verso Italia-Scozia: la vittoria firmata da Ongaro e De Marigny

Correva l'anno 2004 e gli azzurri seppero imporsi con uno scarto di sei punti sui rivali

19 Febbraio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, Italia: gli Azzurri verso la conferma

Infermeria vuota, lavoro duro agli ordini dello staff, fiducia e consapevolezza: ecco gli ingredienti della settimana azzurra

19 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Masi: “Con la Scozia ce la possiamo giocare. Minozzi è un talento unico”

Una breve analisi dell'ex Racing sull'avvio del torneo e sull'impatto di alcuni singoli azzurri

16 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni, Italia: i 31 Azzurri per la Scozia

Il raduno azzurro si arricchirà domenica di altri 9 atleti provenienti dalle franchigie italiane e dall'estero

15 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale