Rugby Championship: a Londra l’Australia serra i ranghi e batte l’Argentina

A Twickenham accorrono in 50mila per il 33 a 21 che regala ai wallabies il secondo posto nel torneo

ph. Toby Melville/Action Images

ph. Toby Melville/Action Images

Il Rugby Chamionship si è chiuso a Twickenham con la delocalizzazione londinese del match tra Australia-Argentina, cgiocato davanti a quasi 50mila tifosi accorsi (48.515, ad essere precisi). Partita buttata via dai Pumas che hanno prodotto una importante mole di gioco ma che non finalizzano e alla fine pagano i non pochi errori di gioco alla mano: esemplare i questo caso l’intercetto di Mumm al 77′ con conseguente meta che chiude una partita rimasta sempre aperta. I sudamericani cercano di allargare il più possibile il gioco ma non sempre riescono a trovare la profondità e spesso eccedono con gli offload di fronte a un’Australia non scintillante ma quadrata e cinica che vince 33 a 21 chiudendo il torneo al secondo posto. Due mete per il centro wallabies Samu Kerevi.

 

Argentina: 15 Joaquín Tuculet, 14 Matías Moroni, 13 Matías Orlando, 12 Santiago González Iglesias, 11 Manuel Montero, 10 Nicolás Sánchez, 9 Martín Landajo, 8 Leonardo Senatore, 7 Javier Ortega Desio, 6 Pablo Matera, 5 Matías Alemanno, 4 Guido Petti, 3 Ramiro Herrera, 2 Agustín Creevy, 1 Lucas Noguera
A disposizione: 16 Julian Montoya, 17 Santiago García Botta, 18 Enrique Pieretto, 19 Marcos Kremer, 20 Juan Manuel Leguizamon, 21 Tomás Cubelli, 22 Jerónimo De la Fuente/Gabriel Ascarate, 23 Ramiro Moyano/Lucas Gonzalez Amorosino

Marcatori Argentina
Mete: Matias Alemanno (21′), Jeronimo De La Fuente (45′)
Conversioni: Santiago Gonzalez Iglesias (47′)
Punizioni: Santiago Gonzalez Iglesias (41′, 55′, 70′)

 

 

Australia: 15 Israel Folau, 14 Dane Haylett-Petty, 13 Samu Kerevi, 12 Bernard Foley, 11 Reece Hodge, 10 Quade Cooper, 9 Will Genia, 8 Lopeti Timani, 7 Michael Hooper, 6 Dean Mumm, 5 Adam Coleman, 4 Rory Arnold, 3 Sekope Kepu, 2 Stephen Moore (c), 1 Scott Sio
A disposizione (uno da escludere): 16 James Hanson, 17 Tom Robertson, 18 Allan Alaalatoa, 19 Kane Douglas, 20 Scott Fardy, 21 Leroy Houston, 22 Nick Phipps, 23 Tevita Kuridrani, 24 Sefa Naivalu

Marcatori Australia
Mete: Adam Coleman (6′), Samu Kerevi (39′, 50′), Dean Mumm (77′)
Conversioni: Bernard Foley (6′, 51′)
Punizioni: Bernard Foley (11′, 27′, 74′)

classifica the rugby championship

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

“Il Giappone dovrebbe far parte del Rugby Championship”

Il terza linea Ben Gunter non ha dubbi sul livello raggiunto dalla squadra orientale, ormai pronta per sfidare le grandi dell'Emisfero Sud

26 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il XV del torneo secondo Planet Rugby

Quade Cooper "si prende" la maglia come miglior apertura della manifestazione

5 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Video: gli highlights di Sudafrica-Nuova Zelanda

Ecco le immagini della splendida partita che ha visto gli Springboks vincere a tempo scaduto contro gli All Blacks

2 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: show stupendo in chiusura di torneo, il Sudafrica batte gli All Blacks 31-29

Decisivo il piazzato di Jantjies in un finale pazzo. All Blacks che avevano comunque già vinto il torneo

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: All Blacks-Springboks, la carica dei 101

Il Sudafrica alla ricerca del riscatto dopo le tre sconfitte consecutive

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship