Test-match: Argentina, buona la prima con la Francia (30-19)

A Tucuman partono bene i Pumas che poi subiscono la rimonta transalpina prima dello scatto finale

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

I Pumas tornano a battere la Francia in un test-match: a Tucuman i padroni di casa si impongono 30 a 19 su una squadra bleus caratterizzata dalle tante assenze dovute ai giocatori rimasti in patria e che questo fine settimana hanno giocato le semifinali del Top 14.
Una squadra sudamericana un po’ più in palla di quella vista in azione una settimana fa contro l’Italia, forse un po’ troppo indisciplinata ma molto concreta e realista.
Argentina avanti e che chiude il primo tempo sul 17 a 10, poi – in apertura di ripresa – la rimonta transalpina, con i galletti che si portano in vantaggio 17-19. A invertire il trend il cartellino giallo per il pilone Jefferson Poirot che lasci in 14 i francesi e i biancocelesti prendono nuovamente il largo. Tre le mete per i padroni di casa con Montero, Tuculet e Petti, preciso Sanchez da fermo. Per gli ospiti meta di Bonfils e quattro punizioni di Plisson. Tra una settimana si replica.

 

Argentina: 15 Joaquín Tuculet, 14 Santiago Cordero, 13 Matías Moroni, 12 Juan Martín Hernandez, 11 Manuel Montero, 10 Nicolás Sánchez, 9 Martín Landajo, 8 Facundo Isa, 7 Tomás Lezana, 6 Pablo Matera, 5 Javier Ortega Desio, 4 Guido Petti, 3 Ramiro Herrera, 2 Agustín Creevy (c), 1 Nahuel Tetaz Chaparro
Riserve: 16 Julián Montoya, 17 Santiago García Botta, 18 Enrique Pieretto, 19 Ignacio Larrague, 20 Juan Manuel Leguizamón, 21 Tomás Cubelli, 22 Santiago González Iglesias , 23 Ramiro Moyano

 

Francia: 15 Hugo Bonneval, 14 Xavier Mignot, 13 Julien Rey, 12 Jonathan Danty, 11 Djibril Camara, 10 Jules Plisson (c), 9 Baptiste Serin, 8 Kevin Gourdon, 7 Raphaël Lakafia, 6 Loann Goujon, 5 William Demotte, 4 Julien Ledevedec, 3 Rabah Slimani, 2 Rémi Bonfils, 1 Jefferson Poirot
Riserve: 16 Clément Maynadier, 17 Uini Atonio, 18 Lucas Pointud, 19 Fabrice Metz, 20 Louis Picamoles, 21 Sébastien Bézy, 22 François Trinh-Duc, 23 Gaël Fickou

 

Marcatori per l’Argentina
Mete: Montero (20), Tuculet (29), Petti (74)
Conversioni: Sanchez (21, 30, 75)
Punizioni:
Sánchez (17, 62,66)

 

Marcatori per la Francia
Mete: Bonfils (32)
Conversioni: Plisson (33)
Punizioni:
Plisson (11, 44, 49, 54)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks, un test in Giappone prima del tour di novembre

Si giocherà il 29 ottobre a Tokyo, prima delle sfide a Inghilterra, Scozia e Galles

item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027