Laureus Sports Awards: trionfa il rugby grazie agli All Blacks

I campioni del mondo 2015 premiati come miglior squadra. Riconoscimento anche per Dan Carter

ph. Hannibal Hanschke/Action Images

ph. Hannibal Hanschke/Action Images

Ad inizio marzo sono state annunciate a Berlino le nomination ai Laureus World Sports Awards 2016, prestigiosi riconoscimenti assegnati ogni anno ad atleti che si sono distinti nella stagione sportiva trascorsa. Tra i candidati della Laureus World Team of the Year erano presenti anche gli All Blacks campioni del mondo 2015,  assieme a Barcellona (calcio), Golden State Warriors (basket), Gran Bretagna (tennis), Mercedes (F1) e alla nazionale femminile di calcio degli Stati Uniti, mentre nella short list del premio Laureus World Comeback of the Year (atleta rientrato dopo un infortunio) c’era l’apertura neozelandese Dan Carter, oltre a Jessica Ennis-Hill (atletica), Mick Fanning (surf), Michael Phelps (nuoto), David Rudisha (atletica) e Lindsay Von (sci alpino). Ebbene sia gli All Blacks che Dan Carter si sono aggiudicati l’importante riconoscimento, battendo i concorrenti sopra elencati. A ritirare il premio a Berlino, assieme all’ex apertura, anche coach Steve Hansen e Richie McCaw. “Siamo un piccolo paese ed ottenere questi riconoscimenti è fantastico – ha dichiarato l’ex capitano – Il nostro obiettivo era bissare il successo iridato del 2011 e raggiungere un traguardo mai riuscito prima a nessuno. Farlo, è stato davvero speciale”. I premi di miglior atleta sono stati invece assegnati ai tennisti Novak Djokovic (secondo successo consecutivo) e Serena Williams.
Curiosità: anche il Sudafrica campione del mondo nel 2007 e l’Inghilterra nel 2003 si sono aggiudicati il premio come miglior squadra, mentre il Laureus World Comeback of the Year 2015 era stato assegnato a Schalk Burger.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

45 anni fa, la prima storica espulsione di un giocatore dell’Inghilterra

Toccò a Mike Burton, in una sfida a Sydney contro i Wallabies

31 Maggio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Furba, ma non troppo! Non dire meta finché non hai schiacciato l’ovale…

Giocata perfetta in rimessa laterale, 5 punti praticamente già marcati, ma poi...

31 Maggio 2020 Foto e video
item-thumbnail

In Australia si torna in campo il prossimo 3 luglio?

La Federazione aussies è pronta alla riorganizzazione, ma pensa anche al gioco. Quasi tutto pronto per il Super Rugby in salsa domestica

31 Maggio 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Rob Howley spiega cosa l’ha spinto al gioco d’azzardo

Da possibile allenatore dell'Italia alla cacciata dal mondo del rugby: ecco il motivo della caduta del gallese

31 Maggio 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Tolosa mette insieme la seconda linea più alta della storia del rugby

Mercato sempre caldo in Francia, con Bayonne che annuncia l'arrivo di un fumantino talento australiano proveniente dalla NRL

31 Maggio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Martin Anayi: “Treviso deve puntare al vertice del Pro14”

Il CEO del torneo celtico parla di due potenziali investitori interessati alle Zebre. Ci sarà un nuovo torneo europeo dal 2021?

31 Maggio 2020 Pro 14