Premiership, Saracens sempre più sudafricani: arriva Schalk Burger

Al termine del Super Rugby 2016 il terza linea Springboks sbarcherà a Londra

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

L’indiscrezione era circolata nell’ultimo numero di The Rugby Paper, e ora arriva la conferma ufficiale. Schalk Burger al termine del prossimo Super Rugby, quando scadrà il suo contratto con gli Stormers, volerà a Londra per indossare la maglia dei Saracens per le successive due stagioni. Burger, terza linea 32 anni con all’attivo 86 caps con gli Springboks, è reduce da uno splendido Mondiale, dove è stato il giocatore più impiegato da carrier (96) e quello che più volte ha vinto la collisione (38).

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La famiglia Du Preez trasloca a Sale

Dagli Sharks sudafricani a quelli della Premiership, i gemelli Jean-Luc e Daniel rispondono così all'addio del padre alla panchina del Super Rugby

21 luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Scozia: Josh Strauss torna in Sudafrica

Il numero 8 lascia i Sale Sharks per approdare ai Blue Bulls, nel Super Rugby

15 luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, il calendario 2019/2020: si riparte da Bristol-Bath. I Saracens ospiteranno i Saints

Tutta la magia del campionato inglese: vecchie sfide, nuovi stadi e grande attenzione ai fans

11 luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Leicester Tigers sono in vendita

Lo ha annunciato la società con un comunicato ufficiale, per cercare di rilanciare il club dopo le ultime stagioni negative

25 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

London Irish: gli sponsor interrompono i contratti a causa dell’arrivo di Paddy Jackson

Il club inglese ha già perso due accordi commerciali di notevole importanza, ma non ha intenzione di perdere il suo tesserato

14 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: gli highlights della spumeggiante finale tra Exeter Chiefs e Saracens

Grande spettacolo nell'atto conclusivo della stagione britannica a Twickenham

2 giugno 2019 Foto e video