Carlo Festuccia: “È il momento di tornare in Italia. E questa RWC…”

Il tallonatore italiano si dice pronto a rientrare nel Bel Paese. Masi invece…

Carlo Festuccia (ph. Alex Broadway/Action Images)

Carlo Festuccia (ph. Alex Broadway/Action Images)

Una frattura multipla e scomposta allo zigomo e tanta voglia di recuperare facendo un bilancio del 2015, ma pensando anche e soprattutto al 2016. Sono questi i propositi di Carlo Festuccia durante il periodo di feste in pieno svolgimento. Eh si perchè il tallonatore aquilano, che attualmente è in forza ai Wasps, è rimasto a Londra da dove ha affermato: “L’anno che si chiude mi ha dato tante soddisfazioni, ma anche qualche amarezza – riporta Il Centro – mi è dispiaciuto soprattutto non essere inserito nella lista dei 50 per la Rugby World Cup. Ero nel mio periodo di forma migliore dopo una stagione giocata ad alto livello, in uno dei Campionati più competitivi d’Europa. Un peccato non aver avuto la possibilità di giocarmi le mie carte, considerando anche il ritiro dell’Aquila e i match giocati in Inghilterra davanti ai tifosi del mio club. Sono comunque felice di quanto fatto con i Wasps, che mi hanno fatto sentire un giocatore importante”. Il giocatore classe 1980 aggiunge poi sul futuro: “Il mio auspicio è di tornare in Italia. Anche per ragioni familiari è arrivato il momento di interrompere il tour europeo e mettere a disposizione la mia esperienza per un club italiano che ha un progetto serio”.

 
Di avviso leggermente diverso invece sembra essere l’amico e trequarti della nazionale azzurra Andrea Masi, anch’egli impegnato a tracciare un biliancio della sua annata: “L’infortunio e l’operazione sono stati difficili da affrontare, ma non posso che ringraziare amici, squadra e tifosi che mi sono stati vicini. Durante la riabilitazione mi hanno dato la forza per provare a tornare al più presto in campo. Quanto al futuro, sono in scadenza di contratto. Mi incontrerò prima con i Wasps e se non dovesse arrivare l’accordo, valuterò altre offerte”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

L’inversione a U di Huw Jones: andrà agli Harlequins

Il centro scozzese ha fatto saltare l'accordo con Bayonne dopo la retrocessione del club in ProD2

6 Luglio 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: i Wasps ingaggiano un All Black

Vaea Fifita raggiungerà gli ex compagni di squadra Brad Shields e Jeff Toomaga-Allen a Coventry

30 Giugno 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: La rivoluzione della Premiership

La RFU ha deciso degli importanti cambiamenti che riguarderanno le prossime stagioni del massimo campionato inglese

29 Giugno 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Video: Le due mete decisive di Louis Lynagh, nella finale di Premiership

Il giovane trequarti classe 2000 ha deciso la finale di Premiership con due mete: rivediamole

28 Giugno 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Video: l’intervista di Joe Marler post finale di Premiership di cui tutti parlano

Il pilone inglese è stato eletto man of the match dell'incontro di Twickenham

27 Giugno 2021 Foto e video
item-thumbnail

Harlequins campioni d’Inghilterra. Vittoria da sogno (38-40) in finale di Premiership sui Chiefs

Decisiva la doppia meta nel finale di Louis Lynagh, figlio d'arte nato a Treviso da madre italiana

27 Giugno 2021 Emisfero Nord / Premiership