Gori e l’Italia dopo Parisse: “Un onore, e con Sergio a fianco…”

Il mediano di mischia azzurro guarda al futuro della Nazionale in chiave leadership

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

La Nazionale azzurra si ritroverà lunedì 14 dicembre a Parma per  lo stage di un giorno agli ordini di coach Brunel. Edoardo Gori, mediano di mischia della Benetton, è tra i nuovi leader del gruppo azzurro, che a partire dalla fine del Mondiale inglese ha iniziato l’inevitabile processo di cambio generazionale. In un’intervista al Corriere dello Sport, Gori ha parlato del futuro in Nazionale dal punto di vista della leadership e del ruolo all’interno del gruppo, che si è consolidato anche durante l’ultima RWC: “Di certo era necessario che prendessi maggiori responsabilità nel gruppo e l’ho fatto nell’interesse della squadra“. Per il dopo Parisse in diversi pensano sia proprio il numero nove uno dei possibili candidati alla successione: “Io non penso al capitanato ma, se in futuro mi verrà chiesto, sarà un onore. Dovesse arrivare quel giorno, spero di avere Sergio al mio fianco”. Queste invece le parole in vista del prossimo Sei Nazioni: “Mancheranno uomini che hanno dato moltissimo all’Italia […] Ma dall’altro lato ci sarà chi vorrà e potrà mettessi in mostra […] tanti giovani e la voglia di iniziare un nuovo percorso insieme”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

In Nuova Zelanda temono di aver regalato all’Irlanda un altro potenziale titolare internazionale

James Lowe, Gibson-Park e Bundee Aki: ora c'è lo spettro di un nuovo errore

item-thumbnail

Test Match Summer Series 2024: due partite verranno dirette da arbitri italiani

Una partita a fine giugno e una a metà luglio. Ci sono anche designazioni da assistenti

item-thumbnail

I primi convocati dell’Inghilterra per il raduno di preparazione ai Test Match estivi

Sette esordienti per Steve Borthwick, privo degli atleti impegnati nelle semifinali di Premiership

item-thumbnail

Springboks e All Blacks: l’idea di due tour completi fra Sudafrica e Nuova Zelanda

Le nazionali più titolate del mondo stanno cercando un accordo per il futuro

item-thumbnail

Test Match estivi: l’Inghilterra perde una pedina importante per il tour in Giappone e Nuova Zelanda

Steve Borthwick affronterà gli impegni di giugno e luglio con alcune assenze di rilievo

item-thumbnail

Gatland ha rivelato che c’è “una porta aperta per il ritorno di George North in Nazionale”

Il tecnico ha detto che valuterà le condizioni della leggenda gallese, che potrebbe concedersi un'altra "Last Dance" dopo il finale deludente di Cardi...