L’altro Mondiale: IDP Italian Classic in partenza per le Isole Bermuda

Gli ex Azzurri sono alla quinta partecipazione al Mondiale per le selezioni Classic

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

La società IDP Italian Classic, che riunisce gli ex giocatori delle selezioni azzurre, si prepara alla partenza per le Isole Bermuda dove prenderà parte al World Rugby Classic 2015. La manifestazione è in programma dall’8 al 14 novembre 2015 presso Hamilton, capitale delle Isole Bermuda. Per la rappresentativa italiana, che per l’occasione manterrà il title name di IDP Italian Classic, è la quinta partecipazione. Un traguardo davvero importante, a testimonianza della crescita della squadra dentro e fuori dal campo, nell’anno della Rugby World Cup 2015 di cui l’evento Classic è un’ideale continuazione. La prima partita sarà contro i Classic All Blacks, campioni in carica anche del Mondiale Classic.

Come sempre quando scendono in campo, gli ex Azzurri daranno un aiuto concreto a chi più ha bisogno. Per l’occasione,  la vendita di gadget e materiale Italian Classic permetterà di sostenere AISAC (Associazione per l’Informazione e lo Studio dell’Acondroplasia), che entra nel gruppo di charity partner a cui la nostra società si è legata negli anni.

Marcello Cuttitta, Presidente IDP Italian Classic: “E’ per noi un onore poter indossare i colori azzurri e scendere in campo in questo importante evento, il momento più atteso della nostra stagione. Ringraziamo tutti i partner che permettono la nostra partecipazione, e siamo fieri di poter ancora una volta sostenere un ente benefico e assistenziale”.

 

Convocati: Menapace, Otano, Vaggi, Birtig, Ercolino, Bergamin, Saviozzi, Simon Picone, Filippini Mattia, Stanojevic, Faggiotto, Martin, Baroni, Cassina, Berzieri, Podestà, Ogert, Fabrizio Parisse, Varrotto, Carlesi, De Angelis, Pardié, Pedrazzi, Biagiotti Gabriele.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: epica giapponese

La meta più bella e intensa della fase a gironi della Rugby World Cup 2019 è stata di Keita Inagaki, durante Giappone-Scozia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: Magia nera

Gli All Blacks collezionano una sfilza di gesti tecnici abbacinanti per segnare l'ultima meta dell'incontro con la Namibia

16 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: il dominio tecnico delle Fiji

Abbiamo scelto le tre mete più belle della fase a gironi. Questa di Frank Lomani contro la Georgia è sul gradino più basso del podio

15 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend dall’11/10 al 13/10

Tanta Rugby World Cup e la terza giornata di Pro14 nel menù ovale del weekend

11 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #56: follie a Bayonne

Con due giocate pazzesche in una manciata di secondi, i baschi hanno messo segno la meta della settimana contro Agen

8 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: balzo in avanti di Clermont, Benetton in sedicesima piazza

Perdono terreno anche le Zebre, mentre i Cheetahs salgono di dieci posizioni

1 Ottobre 2019 Terzo tempo