Michele Rizzo, ad andare ko sono i legamenti: 6/8 mesi di stop

Per il pilone azzurro dei Tigers c’è una lesione del legamento crociato anteriore ed uno stiramento del collaterale mediale

Michele Rizzo

E’ più grave del previsto l’infortunio occorso a Michele Rizzo nel corso di Irlanda-Italia di domenica. Il comunicato FIR:

 

Il pilone della Nazionale Italiana Rugby e dei Leicester Tigers Michele Rizzo è stato sottoposto oggi a risonanza magnetica al ginocchio sinistro a seguito dell’infortunio riportato domenica a Londra contro l’Irlanda nella terza giornata della Rugby World Cup.

L’esame strumentale ha evidenziato una lesione del legamento crociato anteriore – giá operato nel 2002 – ed uno stiramento del collaterale mediale.

Nei prossimi giorni l’atleta verrà sottoposto ad intervento chirurgico di ricostruzione del crociato anteriore.
I tempi di recupero sono stimati in sei/otto mesi.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Ufficiale: Mike Catt entrerà nello staff tecnico dell’Irlanda dal 2020

Dopo quattro anni si concluderà l'esperienza del tecnico inglese in Italia

24 giugno 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

È iniziato il secondo raduno dell’Italia per la Rugby World Cup 2019

In 38 si ritroveranno a Pergine Valsugana. Sergio Parisse si unirà al gruppo da domenica 7 luglio

23 giugno 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Mike Catt sarà assistente allenatore dell’Irlanda

L'attuale coach azzurro si unirà al nuovo gruppo tecnico dei Verdi dopo la Rugby World Cup

22 giugno 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Conor O’Shea: “L’obiettivo è arrivare in forma al Mondiale”

L'head Coach irlandese ha parlato dal ritiro degli azzurri

4 giugno 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: al via il cammino dell’Italia verso il Mondiale

Parte oggi il percorso azzurro con vista Giappone

2 giugno 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Benetton Rugby e Italia: Marco Fuser è stato operato a causa di un’ernia

L'intervento a cui si è sottoposto il seconda linea è perfettamente riuscito

31 maggio 2019 Pro 14 / Benetton Rugby