L’Australia guarda ad est: presto un test-match nel Pacifico

Nel giro di un paio d’anni verrà organizzata una gara in trasferta anche per gli wallabies

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

La Nuova Zelanda ha aperto la porta sul Pacifico, l’Australia ci si infila. Lo stotico test-match di mercoledì che ad Apia, capitale delle samoa, ha visto sbarcare per la prima volta nella storia gli All Blacks, è una di quelle partite-spartiacque, quelle che creano un prima e un dopo. Il boss della Federazione australiana ha infatti detto all’AAP che un test dei wallabies contro una nazionale del Pacifico in casa loro è ormai “definitivamente sul tavolo”. La gara però, ha sottolineato, non potrà essere organizzata prima di due anni.
Nel 2015 il 36% dei giocatori delle cinque franchigie australiane di Super Rugby provenivano dalle isole del grande oceano.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Eddie Jones lancia l’allarme: “Il rugby? Sta diventando troppo simile al football americano”

Il coach dell'Inghilterra analizza l'evoluzione del gioco negli ultimi vent'anni

item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile

item-thumbnail

Leggende ovali: Shane Williams, il rapporto con Paul O’Connell e il valore di Brian O’Driscoll

L'ex ala gallese svela retroscena del tour dei Lions 2009 e non solo

item-thumbnail

Calendario internazionale: le precisazioni di Bernard Laporte, vicepresidente di World Rugby

Il dirigente francese fa il punto sui Test Match di novembre, il rugby di club e la situazione finanziaria delle Federazioni

item-thumbnail

Clamorosa ipotesi per rivoluzionare i calendari

Verrebbero spostati Sei Nazioni e Rugby Championship, oltre a delle due finestre dei test match