RWC, Inghilterra: Lancaster alle prese con il “caso Cipriani”

E’ ancora da decidere la posizione del giocatore, ma intanto il tempo stringe…

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Non è tutto rosa e fiori per Stuart Lancaster in questi giorni. Il ct ella nazionale inglese infatti oltre che a preparare l’inizio dell’avventura per la prossima Rugby World Cup, dove sicuramente il fatto di giocare in casa porterà delle inevitabili pressioni, è alle prese con la risoluzione del “Caso Cipriani”, che si somma a quelli già successi di Manu Tuilagi, David Strettle e Dylan Hartley.
Il mediano d’apertura degli Sharks è stato coinvolto, ormai qualche settimana fa, in uno scandalo che ha visto concludersi una delle sue serate con l’arresto per guida in stato d’ebrezza e ha fatto partire da lì in un indagine per la quale la polizia britannica sta ancora cercando di fare chiarezza.

 

Lancaster, come riporta Espn.co.uk, è stato molto chiaro:”Sono in attesa di chiarimenti da parte delle forze dell’ordine. Finchè non avrò risposte certe non esprimerò il mio parere su Cipriani. Certo, per noi non è ideale questa situazione. Ho già dovuto lasciare a casa degli elementi di qualità ed un terzo caso come questo sarebbe spiacevole da commentare”.
Un momento difficile quindi per la rappresentativa della Rosa e per i suoi poteri decisionali, dato che entro il 31 agosto va consegnata la lista degli atleti per la Coppa del Mondo; da cui si è ufficialmente chiamato fuori il trequarti David Strettle, il quale ha deciso di utilizzare l’estate per preparare il suo passaggio nel Top14 alla corte del Clermont lasciando i Saracens e la nazionale.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sam Cane: “Sento ancora lo shock dell’espulsione nella finale del Mondiale”

Per l'ex capitano degli All Blacks quell'episodio resterà un incubo a vita, come raccontato nella serie "All Blacks In Their Own Words"

5 Giugno 2024 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

La Rugby World Cup 2023 è stato l’evento di rugby più visto di sempre

I dati sui mercati emergenti confermano un trend positivo anche in Italia

30 Gennaio 2024 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Dan Biggar: “Fuggo a Dubai per stare lontano dal rugby. La sconfitta con l’Argentina? Scioccante”

Il mediano d'apertura gallese: "Non voglio saperne per un po'. Speravo che la mia carriera finisse in modo diverso"

4 Gennaio 2024 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Scozia, Finn Russell: “La delusione della Rugby World Cup è ancora tutta lì”

Il mediano di apertura ha confidato in una lunga intervista la sua frustrazione per l'avventura iridata e i suoi pensieri sul futuro

16 Dicembre 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

RWC, Damian Willemse: “Perché ho chiamato una mischia da quel mark”

L'estremo campione del mondo torna su uno dei momenti chiave del mondiale, nel match contro la Francia

14 Dicembre 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Richie McCaw: “La finale del Mondiale? Persa così fa ancora più male…”

La leggenda degli All Blacks dice la sua sulla Rugby World Cup 2023

27 Novembre 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023