Eccelenza: Calvisano mette le mani sulla finale, Mogliano battuto 30 a 15

I campioni uscenti vincono in trasferta una gara sempre giocata in controllo, contro un Mogliano troppo contratto

Campionato Italiano di Eccellenza di Rugby, Diciasettesima Giornata, Peroni Stadium di Calvisano, 25/04/2015, Calvisano Vs Mogliano, Photo Alfio Guarise

E’ un Mogliano contratto, che va a sprazzi e che commette diversi errori quello che si presenta in campo al Quaggia per la semifinale di andata dell’Eccellenza 2014/2015. Davanti a un Calvisano che non mette in mostra un gioco luccicante ma decisamente efficiace e che al 16′ potrebbe portarsi sullo 0-9 se Seymour non sbagliasse un calcio non impossibile dopo quelli piazzati al 4′ e all’8′. I campioni d’Italia uscenti sbagliano abbastanza pure loro e non riescono ad approfittare delle amnesie dei veneti ma danno l’impressione di avere la testa più sgombra rispetto ai loro avversari.
Mogliano che al 22′ trova i primi punti con Barraud ma al 31′, poco dopo il secondo errore dalla piazzola di Seymour, il Calvisano trova la meta che spacca la partita con Violi. Il tempo si chiude poi sul 3-16 grazie a un calcio da fermo di Ben Seymour che finalizza al meglio una maul avanzante che aveva guadagnato circa 20 metri.

 

L’inizio del secondo tempo vede subito la nuova marcatura pesante del Calvisano che sembra chiudere definitivamente la gara ma al 52′ è Halvorsen a segnare la prima meta dei padroni di casa. Barraud trasforma e dieci minuti dopo mette la palla tra i pali da fermo, accorciando così le distanze riportando i suoi sul 10-24. Al 7o’ arriva il giallo per Cavalieri che lascia i suoi in inferiorità numerica: Filippucci ne approfita subito e due minuti dopo marca la seconda meta del Mogliano, Barraud però stavolta non trasforma e i veneti si portano sul 15-24. E’ Buscema che al 73′ prova a centrare i pali dalla lunga distanza ma la palla finise appena sotto la traversa, il giocatore del Calvisano un minuto dopo ha una nuova possibilità da fermo e stavolta non sbaglia: 15-27.
Padroni di casa che si buttano avanti disunendosi e perdendo il controllo della disciplina e al 78′ un nuovo calcio di Buscema fissa il risultato finale sul 15-30: oltre metà finale è con merito nelle mani di Calvisano, tra una settimana il ritorno.

 

Mogliano V.to, Stadio “Maurizio Quaggia” – domenica 17 Maggio 2015

Eccellenza, semifinali andata

Marchiol Mogliano v Cammi Calvisano 15-30

Marcatori: pt.: 4′ c.p. Seymour (0-3); 8′ c.p. Seymour (0-6); 22′ c.p. Barraud (3-6); 31′ meta Violi M., tr. Seymour (3-13); 40′ c.p. Seymour (3-16).

st.: 45′ meta Ferraro (3-21), 52′ meta Halvorsen, tr. Barraud (10-21); 62′ c.p. Seymour (10-24); 72′ meta Filippucci (15-24); 78′ c.p. Buscema (15-27); 80′ c.p. Buscema(15-30).

Marchiol Mogliano: 15 Van Zyl, 14 Onori (46′ sost. Pavan), 13 Ceccato Enrico, 12 Boni, 11 Guarducci (78′ sost. Benvenuti), 10 Barraud, 9 Semenzato (46′ sost. Endrizzi) , 8 Halvorsen(79′ sost. Corazzi), 7 Saccardo (v.Cap.), 6 Filippucci (Cap.), 5 Cicchinelli, 4 Maso(60′ sost. Van Vuren), 3 Rouyet(76′ sost. Kruger), 2 Gega (46′ sost. Ferraro), 1 Appiah(46′ sost. Ceccato A.)

All.: Properzi, Galon

Cammi Calvisano: 15 Chiesa, 14 Di Giulio, 13 Canavosio(53′ sost. Buscema, 12 Bergamo (v.Cap.)(74′ sost. Susio), 11 Rokobaro, 10 Seymour, 9 Violi M., 8 Mbandà, 7 Zdrilich(53′ sost. Salvetti), 6 Belardo, 5 Beccaris(74′ sost. Kalou), 4 Cavalieri (Cap.), 3 Costanzo(57′ sost. Violi E.), 2 Ferraro , 1 Morelli(61′ sost. Gavazzi).

All.: Guidi

arb.: Damasco (Napoli)

g.d.l.: Vivarini, Franzoi

quarto uomo: Cusano

TMO: Dordolo

Cartellini: 70′ giallo per Cavalieri (Calvisano)

Man of the match: Mbanda’ (Calvisano)

Calciatori: Seymour c.p. 4/6, trasf. 1/2, drop 0/1; Barraud c.p. 1/1, trasf. 1/2, drop 0/1; Buscema c.p. 2/3, Violi drop 0/1.

Note: Giornata calda e soleggiata, osservata pausa per water break nei due tempi di gioco, terreno in perfette condizioni, spettatori circa 1500.

Punti conquistati: Mogliano Rugby 0 , Calvisano 4

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Giovanni Pettinelli è ufficialmente un giocatore del Mogliano

L'organico dei biancoblù si arricchisce di un innesto importante per la stagione 2024/25

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Viadana: altri quattro rinnovi per la stagione 2024/25

Prende corpo l'organico della squadra finalista del campionato 2023/24

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Rovigo, il ds Polla Roux: “Eravamo da scudetto, ma ci riproveremo”

Tanti rimpianti, soprattutto per gli infortuni che hanno compromesso le ultime partite, ma per i rossoblu il bilancio è comunque positivo

12 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Mogliano: importante ritorno alla corte di coach Caputo

Non solo diversi giocatori restano, c'è anche qualcuno che torna in biancoblù

11 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Petrarca: la guida tecnica riparte da un duo di allenatori

I campioni d'Italia hanno anche tracciato le linee per la stagione 2024-2025

10 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite