Sei Nazioni 2015: Scozia, confermata la squalifica a Finn Russell

Respinto il ricorso presentato dalla federazione di Edimburgo: il mediano d’apertura salta l’Italia

ph. Andrew Boyers/Action Images

ph. Andrew Boyers/Action Images

Si è tenuta a Londra la riunione della Commissione Disciplinare in merito a Finn Russell. Il giocatore della Scozia, prossima avversaria dell’Italia, era stato citato per un intervento in aria e squalificato per due settimane, anche in molti hanno croticato lo stop ritenuto troppo duro per un contrasto non ritenuto pericoloso.
Ad ogni modo la federazione scozzese aveva presentato ricorso che però non è stato accolto e la squalifica confermata: il mediano d’apertura salta così la partita di sabato contro l’Italia.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia