Scozia incerottata verso l’Italia. Inghilterra, si ferma Brown

Il ct Vern Cotter dovrà probabilmente rinunciare a diversi giocatori nella sfida contro gli azzurri del 28 febbraio. Citato Russell

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

L’Italia ha i suoi problemi con infortunati e acciaccati, ma anche la Scozia non scherza. E tra due settimane, alla ripresa del Sei Nazioni, le due squadre si incontreranno a Edimburgo. A Murrayfield non ci sarà sicuramente Jon Welsh, che a causa di una frattura alla mano ha già messo fine al suo torneo. Altra probabile assenza pesante nel pack dovrebbe essere quella di Richie Gray, uscito dalla partita con il Galles con un problema a un braccio. Problemi di concussion infine per Gordon Reid e Sam Hidalgo-Clyne, con il secondo che però dovrebbe farcela ad essere disponibile con l’Italia.
Ultimo problema in ordine cronologico per gli scozzesi riguarda Finn Russell, che è stato citato per un placcaggio pericoloso su Dan Biggar (per lui cartellino giallo durante la partita con il Galles) e ora rischia una squalifica.
Una notizia infine anche dall’Inghilterra: starà fermo quasi tutta la settimana Mike Brown, uscito da Twickenham dopo una decina di minuti di gioco per uno scontro fortuito con Masi durante la gara contro l’Italia di sabato. La federazione inglese farà seguire al giocatore tutto il protocollo per le concussion e potrebbe farcela per la delicatissima partita contro l’Irlanda.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la classifica dopo il secondo turno, balzo dell’Italia

La vittoria in Irlanda rilancia le Azzurre, e non solo nel ranking

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: la sanzione disciplinare a Sarah Beckett dell’Inghilterra

La giocatrice inglese si era resa protagonista di un intervento scorretto ai danni di Michela Sillari

item-thumbnail

Sei Nazioni: Lorenzo Pani candidato per la miglior meta del Torneo

Tra le quattro marcature in corsa per il titolo di più bella c'è quella dell'Azzurro contro il Galles

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: risultati, classifica e highlights della prima giornata

Le Azzurre reggono finché possono, grande sorpresa tra Galles e Scozia mentre la Francia parte bene