OnRugby Meet & Beer 3: nel cuore della Capitale una festa all’insegna dell’ovale

Oltre 120 le presenze al terzo OnRugby Meet & Beer per festeggiare l’inizio del Sei Nazioni 2015

OnRugby meet & beer

Ph. Sebastiano Pessina

Nel cuore della Capitale, a due passi da via Veneto e da Villa Borghese, la sera del 6 febbraio si è svolto il terzo OnRugby Meet & Beer, ormai un appuntamento fisso con i nostri lettori.
Come di consueto, infatti, la sera della partita inaugurale del Sei Nazioni che ha preceduto il primo impegno domestico della nostra Nazionale, ci siamo ritrovati in tanti (oltre 120 le presenze), alcuni dei partecipanti potevano vantare tutti e tre i Meet & Beer Caps e, con nostro grande piacere, molti i volti nuovi, alcuni davvero giovanissimi al seguito di mamma e papà.

Quest’anno, a fare da cornice al nostro rendez-vous, uno storico locale romano, Il Pomodorino; che, pur non essendo un pub, ha un cuore molto ovale. Fra i suoi fondatori l’indimenticabile Rocco Caligiuri, scomparso nel 2013, estremo e mediano d’apertura, 26 Caps in Azzurro, e fra i proprietari un altro nome celebre del rugby capitolino, Claudio Patassini.
La serata si è svolta, come al solito, all’insegna del più classico spirito ovale: birra, chiacchiere e molta allegria!!
Alle 20:35 maxi schermo sintonizzato su DMAX per assistere a Rugby Social Club e poi al match Galles-Inghilterra.
Fra il primo e il secondo tempo selfie collettivo (chi il giorno dopo ha seguito la partita da casa, si sarà riconosciuto quando Daniele Piervincenzi ci ha salutato dallo studio mostrando lo scatto in diretta).

Per riprodurre una vera atmosfera da stadio sono stati distribuiti i colorati e divertenti copricapo di Peroni e gli zainetti di DMAX. La seconda parte della serata è stata dedicata alla nostra “tombolata” per assegnare i tanti omaggi messi a disposizione da adidas (diversi articoli della collezione rugby) e 3 biglietti davvero DOC (offerti da Maurer) per vivere tutte le emozioni del match Italia/Irlanda dalle tribune dell’Olimpico. Ad animarla ci ha pensato Saverio Girotto, mitica voce dal campo che accompagna la Nazionale Italiana oramai da diversi lustri. Lo abbiamo intervistato sull’argomento, ma non è dato di sapere quanti siano esattamente i Caps da speaker ufficiale; il nostro risponde tanto laconicamente, quanto orgogliosamente (e ne ha ben donde) “sicuramente più di cento”.

Un momento particolare è stato dedicato a Ahmed Barkhia, fra gli ospiti. Ahmed, che combatte contro una terribile malattia l’osteonecrosi (una grave degenerazione del tessuto osseo), ha avviato una raccolta fondi per consentirgli di essere sottoposto a un complicato e costoso intervento chirurgico (per saperne di più). La campagna #UNBACINOPERAHMED è sostenuta, fra gli altri, da Valerio Bernabò, Luca Morisi e Chef Rubio: perché il rugby c’è! E anche OnRugby ha voluto dare il suo contributo donando ad Ahmed due foto-ritratti (scatti del nostro Sebastiano Pessina) autografati da Richie McCaw e Ma’a Nonu.

Un particolare ringraziamento va a tutti i presenti: è bello conoscersi (anche fuori dalle pagine del sito), stare insieme e condividere la nostra passione!! Il rugby è davvero uno sport che unisce.
Un sentito grazie anche a chi ci ha sostenuto: adidas, DMAX, Maurer e Peroni (in rigoroso ordine alfabetico). Senza dimenticare tutto lo staff del Pomodorino che ha corso per non lasciarci mai a bocca asciutta, in particolare a Dario ed Andrea che sono stati davvero preziosi nell’organizzazione della serata.

Arrivederci a presto!

Tutte le foto della serata le trovate a questo link

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Glasgow e La Rochelle a un passo dal podio, tonfo del Tolone

Anche il Leinster non se la passa al meglio, mentre il Benetton resta stabile nella top 20

21 Giugno 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

Zombie dei Cranberries, ma il ritornello dice: “Rassie!”

Come la canzone di protesta del gruppo rock irlandese è diventata una delle più ascoltate negli stadi della palla ovale, fino ad arrivare in Sudafrica...

18 Giugno 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: i Northampton Saints entrano nel podio, balzo in avanti dei Glasgow Warriors

Il Benetton resta stabile nella top 20 nonostante la sconfitta con i Bulls

12 Giugno 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

Il materasso di Hooper e i “sogni d’oro” olimpici

Quando una piccola cosa può aiutare a raggiungere il massimo obiettivo sportivo: le Olimpiadi

5 Giugno 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Benetton nelle prime 20 d’Europa

Bath e Tolone entrano nelle prime dieci posizioni grazie alle importanti vittorie domenicali

4 Giugno 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

Nigel Owens: “Alcuni arbitri non saprebbero arbitrare senza la tecnologia. Il TMO usato così genera troppe polemiche”

Secondo l'ex arbitro gallese andare indietro di 50 metri per rivedere un'azione genera troppe incoerenze nelle decisioni, pregiudicando l'operato dei ...

3 Giugno 2024 Terzo tempo