Stati Uniti, SBW e sportainment: gli ingredienti di USA-All Blacks

La sfida di Chicago propone molti spunti, dentro e fuori dal campo

ph. Paul Thomas/Action Images

I più forti del mondo sono sbarcati negli States. Gli Eagles padroni di casa ce la metteranno tutta per fermare l’ondata nera, spinti dal calore dei sessantamila di Chicago e di una parte di Ovalia decisa ad entrare nel giro di pochi anni nel ruby che più conta. Ma motivazioni a parte, la bilancia pende nettamente dalla parte dei tutti neri, che contro i migliori quindici statunitensi del mondo (tra cui Samu Manoa, Blaine Scully and Chris Wyles ) mandano in campo Cruden in mediana ma soprattutto Sonny Bill Williams in mezzo al campo, per stupire e convincere che quello spot dovrà essere suo anche tra un anno. Completa la mediana TJ Perenara, con Carter pronto a ritrovare il campo dopo lo stop per l’infortunio nella finale del Super Rugby.
Per gli Stati Uniti comunque vada una data da ricordare, anche per capire quanto il rugby sia in grado di attrarre una platea abituata allo sporteinment. In questo senso, c’è curiosità anche intorno alla confezione che la NBC proporrà. Drop d’inizio e diretta streaming a partire dalle 21 italiane.

 

USA: 15 Chris Wyles, 14 Blaine Scully, 13 Seamus Kelly, 12 Andrew Suniula, 11 Brett Thompson, 10 Adam Siddall, 9 Mike Petri, 8 Danny Barrett, 7 Scott Lavalla, 6 Todd Clever (c), 5 Hayden Smith, 4 Samu Manoa, 3 Olive Kilifi, 2 Phil Thiel, 1 Eric Fry.
Riserve: 16 Tom Coolican, 17 Nick Wallace, 18 Mate Moeakiola, 19 Tai Tuisamoa, 20 Louis Stanfill, 21 Benjamin Tarr, 22 Folau Niua, 23 Troy Hall.

 

New Zealand: 15 Israel Dagg, 14 Cory Jane, 13 Ryan Crotty, 12 Sonny Bill Williams, 11 Charles Piutau, 10 Aaron Cruden, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read (c), 7 Sam Cane, 6 Victor Vito, 5 Patrick Tuipulotu, 4 Jeremy Thrush, 3 Charlie Faumuina, 2 Nathan Harris, 1 Joe Moody.
Riserve: 16 Keven Mealamu, 17 Wyatt Crockett, 18 Ben Franks, 19 Brodie Retallick, 20 Liam Messam, 21 Augustine Pulu, 22 Daniel Carter, 23 Julian Savea.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Galles: Josh Navidi salterà anche il Sei Nazioni 2022

La terza linea dei dragoni sarà costretto a restare fuori per oltre 6 mesi

18 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test match: i convocati di Giappone-Australia, che apre l’autunno internazionale

Tante novità, a cominciare dal capitano, nel gruppo che sfiderà l'Australia nel primo incontro di questo autunno pieno di grandi partite

18 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Marika Koroibete salta il tour dei Wallabies nell’emisfero Nord

Il trequarti dell'Australia non sarà assieme ai compagni di Nazionale il prossimo novembre.

17 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Galles: un giocatore della Nazionale lascia a 27 anni per motivi di lavoro

L'estremo Hallam Amos, in nazionale fino a giugno 2021, ha annunciato il ritiro al termine della stagione

15 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

La storia di Christ Tshiunza, il “mountain man” del Galles

Rob Baxter di Exeter presenta il nuovo talento del rugby gallese, capace di scalare il mondo di ovalia in pochissimo tempo

14 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Galles: i convocati di Wayne Pivac, con un gigante di 19 anni dal Congo come sorpresa

Tante novità e ritorni di lusso per i Dragoni, alle prese con tanti infortuni ma vogliosi di costruirsi il futuro verso il Mondiale 2023

14 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match