Premiership: McLean ancora in meta, tracollo Leicester

Sale e Bath annichiliscono i Welsh e i Tigers. Saracens di un soffio sugli Irish

ph. Ian Smith/Action Images

Si è disputata la terza giornata di Aviva Premiership. In testa si porta Bath, che travolge Leicester 45-0.

Sale (McLean 80′ e meta) sommerge 46-8 i Welsh con sei mete di cui tre di Arscott. Gli Harlequines soffrono ma al termine di ottanta minuti di battaglia superano Wasps (Cittadink 56′ – Masi 68′) 26-23, con le vespe che a cinque dal termine trovano con Youngs la meta del bonus, dopo che i Quins avevano allungato grazie alle marcature di Robshaw e Brown. Decisivi gli ultimi minuti anche per decidere la vincitrice tra gli Irish e i Saracens: nel primo quarto i Sarries vanno sul 20-7, i padroni li casa li riprendono e si va avanti punto a punto fino alla meta finale di Vunipola che regala ai suoi la vittoria per 36-32. Tracollo Tigers (Ghiraldini 80′, Barbieri gli ultimi 15′) annichiliti da Bath che vince 45-0, grazie alle mete di Rokoduguni, Joseph, Eastmond, Woodburn e Stringer.

Domani in campo Newcastle e Northampton.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Eddie Jones se la prende con le scuole: “Formano ragazzi deboli caratterialmente”

Il c.t. della Nazionale inglese è intervenuto sul tema della formazione dei giovani, a suo dire poco efficiente

8 Agosto 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Nuovo contratto e ritorno in campo per Jake Polledri

Sembra davvero essere finito l'incubo del terza linea azzurro, pronto a rientrare dopo quasi due anni di stop

28 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Shock Gloucester: Ed Slater ha la SLA, subito avviata una raccolta fondi

La terribile diagnosi: Sclerosi Laterale Amiotrofica

23 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il calendario della Premiership 2022-2023

Si comincia il prossimo 9 settembre: tutti a caccia dei Leicester Tigers

19 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Gloucester lascia la porta aperta a Polledri: “Vogliamo vederlo tornare ai suoi livelli, teniamo le dita incrociate”

Il tecnico George Skivington ha rinnovato la sua piena fiducia verso il giocatore, nella speranza di rivederlo presto in campo

17 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership