Owen Wiliams, una foto e un sorriso che fanno sperare

Il ragazzo è ancora sotto strada a osservazione a Cardiff. Intanto, la società lancia i braccialetti di sostegno

Sulle condizioni mediche ancora non ci sono novità, ma a far sperare intanto è la foto che vedete. Owen Williams, centro del Galles di 22 anni gravemente infortunatosi alle vertebre spinali a giugno nel corso del torneo di Rugby Ten di Singapore, è ancora sotto stretta osservazione all’University of Wales Hospital di Cardiff, dove è stato elitrasferito da alcune settimane. Il giocatore ha ringraziato tutti coloro che hanno espresso sostegno e la loro vicinanza.

Intanto, la società Cardiff Blues ha lanciato la vendita di braccialetti a lui dedicati. Riportano la scritta #StayStrongForOws, l’hastag di riferimento, e possono essere acquistati sull’official online store della società al prezzo di 5 sterline (a cui vanno aggiunti 0,50 centesimi di Euro per la spedizione in Italia).

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

item-thumbnail

Nigel Owens e le nuove regole di World Rugby: “Più probabile che creino nuovi problemi anziché risolverli”

Il celebre ex arbitro ha detto la sua sui provvedimenti in vigore da luglio 2024

item-thumbnail

Il Sudafrica potrebbe lanciare un nuovo numero 10 nel prossimo tour estivo

Rassie Erasmus potrebbe buttare nella mischia un nuovo mediano d'apertura il 22 giugno contro il Galles