Mirco Bergamasco attacca: “Rovigo mi ha mancato di rispetto”

Dura intervista del giocatore che torna sul finale di stagione a Rovigo. E gli attacchi al presidente Zambelli non mancano

ph. Tommaso Del Panta

Un addio di cui si era parlato molto alla fine della scorsa stagione, e di cui da oggi sappiamo qualche retroscena in più Mirco Bergamasco dalle pagine del Gazzettino torna a parlare dell’esperienza a Rovigo, e dei modi in cui si è conclusa. Il giocatore dichiara che nessuno si era fatto avanti per parlare del futuro, e che egli stesso ha dovuto prendere in mano la cornetta e chiamare il Presidente Zambelli, salvo sentirsi dire di non essere più nei piani: una situazione che avrebbe messo Bergamasco in difficoltà circa il suo futuro. Ma i problemi nel rapporto con la dirigenza non finiscono qui: “Il patron ha dichiarato pubblicamente che costavo troppo. Garantisco che il mio stipendio non era particolarmente maggiore rispetto a quello di altri compagni, come Basson e Montauriol”, lamenta Bergamasco, il quale rivela che Zambelli stesso gli avrebbe chiesto di anticipare pubblicamente il suo arrivo a Rovigo per convincere alcuni sponsor a firmare per la nuova stagione. Poi alcuni sassolini tolti dalla scarpa (“Mi è stato puntato il dito addosso per l’infortunio capitato durante la gara di ritorno di campionato, contro il Calvisano, come se avessi deciso o scelto di farmi male”) e un nuovo attacco a Zambelli, reo di aver messo in dubbio la professionalità del giocatore: “Zambelli ha detto che il mio atteggiamento di fine stagione non è stato positivo e che alcuni giocatori gli avrebbero riferito che non volevo calciare. Assurdo! […]”. Il trequarti ha comunque ringraziato la società per la possibilità data (“non sputo sul piatto dove ho mangiato”), ma non va certo leggero: “Mi accorgo che spesso si vuol fare i professionisti, continuando a fare gli amatori“.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: altri due rinforzi in mischia per il Mogliano

La squadra veneta potrà contare su due giovani atleti in seconda e terza linea

21 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Altro colpo del Mogliano: preso un altro ex Benetton e Nazionale azzurro

Il club veneto si rinforza ulteriormente con un giocatore che contemporaneamente lavorerà anche nella società biancoverde

19 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Mogliano scatenata sul mercato. Arriva un giovane tallonatore

Il club veneto continua a inserire degli avanti nel suo roster

18 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: un pilone campione d’Italia per Mogliano

Dopo Ferraro e Pettinelli, un altro grande innesto fra gli avanti per i biancoblu

16 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite