Il futuro di Kurtley Beale tra League e tentazioni europee

Il contratto con l’ARU scade a fine anno, lui non è più titolare in nazionale e non esclude nessuna ipotesi

ph. Action Images

A gennaio 2013, un anno e mezzo fa Kurtley Beale diceva che “l’idea è sempre lì, da qualche parte nella mia testa. Sono un grande fan della rugby league e da ragazzino ci ho sempre giocato, quando posso guardo sempre le partite in tv. Tra qualche anno non mi dispiacerebbe affatto giocarci”. Ora in Australia si torna a parlare di un possibile cambio di codice per il giocatore che si è ritrovato dopo i suoi problemi con l’alcol ma che ha perso la maglia da titolare in nazionale perché ora ha davanti un certo Israel Folau…
Il Sunday Telegraph fa sapere che i Bulldogs, squadra della NRL, è interessata al giocatore e che il tecnico Des Hasler ha seguito con grande attenzione le ultime partite di Beale, il cui contratto con l’ARU scade a fine anno. Tra i due ci sarebbe stato anche un incontro alla presenza anche del mamager del giocatore.
Nelle scorse settimane Beale non aveva escluso un suo trasferimento in Europa, ma rimanendo sul fronte del rugby a 15. Due scelte comunque, quella del cambio di codice e quella del trasferimento nel Vecchio Continente, che chiuderebbero le porte della nazionale nell’anno del Mondiale.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Super Rugby: tutto quello che è successo nella seconda giornata

Emiliano Boffelli, Makazole Mapimpi, l'attacco dei Brumbies e la difesa degli Stormers: ecco com'è andata

11 Febbraio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: l’onestà di TJ Perenara nell’ammettere di una meta mai realizzata

Un dialogo, fra l'arbitro e il giocatore, ha risolto la questione in maniera esemplare

11 Febbraio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2020: cos’è successo nella prima settimana

Warren Gatland parte con una bella vittoria in rimonta sui Blues, mentre i Sunwolves superano i Rebels. Crusaders e Jaguares iniziano col piede giusto...

4 Febbraio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2020: la conference australiana

Una infornata di giovani si prepara ad inondare i campi delle squadre australiane, mentre i Sunwolves navigano a vista verso l'oblio

30 Gennaio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2020: guida alla conference neozelandese

Crusaders, Highlanders, Hurricanes, Blues e Chiefs, 5 squadre e un solo obiettivo: conservare il titolo in Nuova Zelanda

30 Gennaio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: il calendario e le novità per il 2020

Sarà la prima edizione del torneo che si giocherà senza alcuna pausa riservata alle nazionali

21 Gennaio 2020 Emisfero Sud / Super Rugby