Concussion, arriva una brutta storia dall’Australia

Doppio colpo alla testa per un giovane giocatore di League, uscito e poi rientrato. Ora è ricoverato in condizioni stabili

Avevamo parlato pochi giorni fa del programma #recognise and remove promosso dal Board e rivolto al riconoscimento e alla prevenzione della concussion da parte di staff tecnici e dirigenti di squadre di qualunque livello. Arriva ora dall’Australia una brutta storia. Un giovane giocatore di League (13 anni), durante un match dei suoi Macarthur Saints, è rientrato in campo nel corso di una partita dopo aver subito un colpo alla testa. Pochi istanti dopo il suo rientro ha subito una gomitata al volto ed è caduto al suolo. Il giovane è stato immediatamente elitrasportato in ospedale. I medici hanno fatto sapere che le condizioni sono stabili.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Video: il momento dell’annuncio e le prime parole di Lamaro da capitano

L'emozione ed i commenti del nuovo leader azzurro

25 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Petrarca: in arrivo un trequarti dall’Australia

A Padova arriva un giocatore con un importante passato nel seven australiano

25 Ottobre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: Valorugby domina e batte Viadana 38-6

La squadra di Manghi vince e convince, portando a casa anche un importante punto di bonus

25 Ottobre 2021 News
item-thumbnail

Italiani all’estero: 19 punti per Garbisi, tornano in campo Minozzi e Varney

Bene l'apertura azzurra nella vittoria del suo Montpellier, mentre tornano in campo alcuni italiani chiave in ottica nazionale

25 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership