Una vetta per Gianca: quando i ragazzi del Benetton vanno in sostegno

Il 12 luglio Gori, Minto, Sbaraglini, Campagnaro e altri daranno una mano a “La Colonna – Associazione Lesioni spinali ONLUS”

Immense cattedrali di roccia, poggiate su prati verdi, le Dolomiti, incanto delle Alpi, gemme nel mondo. Cortina, sarà lo scenario di una giornata immersi nella natura, tra paesaggi mozzafiato. Sarà l’occasione per vivere un giorno speciale e fare qualcosa per gli altri. Cioè per sostenere“La Colonna – Associazione Lesioni spinali ONLUS” nell’importante obiettivo di investire nella ricerca scientifica con le cellule staminali e le nano-tecnologie per trovare una cura alle lesioni del midollo spinale croniche.

La salita sarà la metafora di tutte le difficoltà che queste persone affrontano ogni giorno. E con chi vorrà sostenere l’associazione La Colonna ci saranno diversi azzurri, tra i quali Edoardo Gori, Francesco Minto, Michele Campagnaro, Franco Sbaraglini, Valerio Bernabò, Leonardo Ghiraldini, Alberto De Marchi e tutti gli amici de La Colonna.

La Colonna – Associazione Lesioni Spinali Onlus nasce da un’idea di Giancarlo Volpato che nel 1993 durante una partita di rugby ha subito una grave lesioni spinale al livello C4-C5 e tutt’oggi lo costringe a una tetraplegia completa. Assieme a un gruppo di amici nel 2001 è nata La Colonna, nel 2005 diventata onlus con l’obiettivo di attirare l’attenzione di istituzioni e opinione pubblica sull’invadente problema delle lesioni al midollo spinale. Contemporaneamente è nato il sito lesionispinali.org che raccoglie informazioni su tutti gli aspetti e problematiche che derivano da una lesione al midollo spinale e può contare sulla collaborazione di vari specialisti che rispondo alle domande poste dagli utenti del sito.

Qui trovate e troverete tutte le informazioni per partecipare. Venerdì, prima del match tra Benetton e Glasgow, ci sarà un volantinaggio per far conoscere l’evento, mentre sabato al “rugby day” di Padova sarà allestito uno stand dove alcuni giocatori della Benetton saranno presenti.
scusa dimenticavo che saremo presenti alla partita della Benetton con del volantinaggio e con un’intervista tra primo e secondo tempo in diretta  su mediaset.

http://youtu.be/_USv8ZgKzaw

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Eden Park: la fortezza inespugnabile che alimenta il mito degli All Blacks

La vittoria nel test con l'Inghilterra disputato nello stadio di Auckland irrobustisce un record che resiste da 30 anni

16 Luglio 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Ranking: cosa cambia dopo due round di Summer Series

Sudafrica e Irlanda mantengono le prime due piazze, bene Italia e Georgia, perde posizioni il Giappone

14 Luglio 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

Italia, come alimentarsi dall’altra parte del mondo? Il nutrizionista spiega cosa mangiano gli Azzurri

Ai microfoni di Sky con Moreno Molla, il dottor Alessio Montagnoli ha spiegato come gli Azzurri hanno dovuto adattarsi anche da questo punto di vista

8 Luglio 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

OnRugby Ranking: Tolosa sul tetto d’Europa, Leinster fuori dal podio. Benetton fra i primi 20

Tutte le posizioni definitive: dalla 1 alla 40, con anche Benetton e Zebre

8 Luglio 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Ranking: Italia superata dall’Australia. La classifica dopo il primo weekend di Summer Series

Tanti sorpassi dopo il primo weekend di Summer Series: gli Azzurri pagano la sconfitta con Samoa

7 Luglio 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

Quando i “vecchietti” non mollano: il XV tutto “Over 33” di Planet Rugby

La nota testata internazionale ha proposto una formazione di giocatori dai 33 ai 37 anni che potrebbe vincere ovunque

6 Luglio 2024 Terzo tempo