Heineken Cup: ancora ottanta minuti e poi si sapranno i verdetti

Tre gironi hanno già il loro padrone, due squadre sono sicure della qualificazione ma non del primo posto. Big match a Welford Road tra Tigers e Ulster

ph. Ottavia Da Re

L’Heineken Cup scriverà nel weekend gli ultimi verdetti. Tre squadre, Tolone, Clermont e Munster, sono già sicure del primo posto in girone, così come è sicura del passaggio, ma non del  primo posto, Tolosa. Stesso discorso per Ulster e Leicester, che si affronteranno nel big match di giornata. Da decidere comunque c’è ancora molto: per le inseguitrici sarà fondamentale portare a casa la vittoria per assicurarsi un secondo posto che vuol dire Amlin Challenge , mentre tutte le prime cercheranno i punti che possono voler dire quarto di finale in casa.  Chi sicuramente non passerà il turno sono le due squadre italiane, alla ricerca del primo sorriso in coppa e che affronteranno due sfide molto complicate: Treviso scende in campo a Montpellier, le Zebre ricevono Tolosa.

 

Girone 1: dopo la vittoria in terra francese, la qualificazione per Leinster si è avvicinata e non poco. Per gli irlandesi in caso di vittoria sugli Ospreys, ultimi del girone con una sola vittoria, saranno quarti di finale. La qualificazione sarà ipotecata anche in caso di pareggio o sconfitta di Northampton, che chiude la fase di qualificazione ospitando Castres. La sfida si preannuncia decisamente combattuta, con gli inglesi alla ricerca della vittoria e i francesi a caccia del secondo posto, che dovessero espugnare il campo dei Saints senza concedere bonus arriverebbe in virtù degli scontri diretti. Il cammino di North e compagni non è per nulla precluso: una vittoria con bonus significherebbe arrivare a quota 18 punti e giocarsi il passaggio con le due migliori seconde.

 

Girone 2: soffrendo un po’ più del previsto, per Tolone, impegnato nell’ultimo turno sul campo dei Glasgow Warriors, è arrivata la qualificazione diretta con un turno di anticipo. Gli scozzesi venderanno cara la pelle per mantenere alte le speranze di secondo posto. Tutto dipenderà dal match tra Cardiff ed Exeter: dovessero vincere i primi con cinque punti, rimarrebbe per i Blues la speranza di passare come migliore seconda.

 

Girone 3: Tolosa prima a 19 punti e Saracens seconda a 15 sono impegnate entrambe fuori casa in due match non proibitivi. Ipotizzando per i francesi una vittoria con bonus sul campo delle Zebre e per gli inglesi la stessa cosa in casa contro Connacht, la classifica del girone 3 al termine delle partite direbbe Tolosa 23 o 24 e Saracens 19 o 20: i Sarries prenoterebbero in questo caso uno dei due posti come migliore seconda.

 

Girone 4: la magia di Danny Care non è bastata ai suoi arlecchini per battere Clermont. I francesi sono ora primi e inarrivabili. In palio per Harlequines e Scarlets resta il secondo posto, che al 99% per questo girone vuol dire Amlin, con il Racing ormai tagliato fuori che farà visita a Clermont. Il match di Llanelli si preannuncia come un vero e proprio match da dentro o fuori: chi vince prosegue, se si pareggia passano gli Harlequines.

 

Girone 5: Ulster e Leicester sono già entrambe qualificate. Troppi i punti che separano le tigri, attualmente seconde, dalle pari classifica degli altri gironi. Resta da decidere chi passerà come prima, e quindi chi giocherà i quarto di finale in casa: la sfida clou di giornata pertanto non può che essere quella di Welford Road. Tra Montpellier e Treviso in palio l’onore di poter chiudere il girone con una vittoria.

 

Girone 6: anche per Munster la qualificazione è ormai in cassaforte. Resta da vincere tra le mura amiche contro Edimburgo per sperare di assicurarsi il quarto di finale in casa, anche se gli scozzesi daranno il massimo per non farsi superare al secondo posto da Gloucester, impegnato fuori casa contro Perpignan.

 

Amlin Challenge Cup: sicure del passaggio del turno le due inglesi Bath e London Wasps, mentre la sfida del girone 1 tra Biarritz e Sale vale il primo posto. Brive, primo nel girone 3, non dovrebbe avere problemi a guadagnarsi i cinque punti contro il Calvisano e a staccare il pass. Nel girone 5 lo Stade e i London Irish sono primi con 19 punti: dovessero conquistare i cinque probabili punti rispettivamente contro Lusitanos XV e Prato, si andrebbe a vedere lo scontro diretto (che premia i francesi).

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Champions Cup: sorteggiati i gironi per il 2020/2021

Un format complicato, ma che come sempre privilegia la qualità, per una competizione fra le migliori squadre di club d'Europa

28 Ottobre 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

EPCR: Sam Simmonds è stato nominato ‘giocatore europeo dell’anno’

Il terza linea dei Chiefs ha battuto una concorrenza di assoluto rilievo

18 Ottobre 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights della splendida finale tra Exeter e Racing 92

I momenti chiave del successo degli inglesi

18 Ottobre 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Exeter campione d’Europa

Terza finale persa dal Racing 92, che si arrende agli inglesi al termine di una partita epica finita 31-27

17 Ottobre 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: tre testa a testa della finale

Sei giocatori che possono decidere l'incontro se in grado di vincere lo scontro diretto con il proprio avversario

17 Ottobre 2020 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: le formazioni di Exeter e Racing 92 per la finale

Gli inglesi ritrovano Jack Nowell, i francesi faranno a meno di Teddy Thomas per scelta tecnica

16 Ottobre 2020 Coppe Europee / Champions Cup